Venerdì 16 Dicembre 2016 - 14:30

Spalletti: Juve-Roma gara fondamentale, Salah è pronto

"Anche noi siamo una squadra forte e dobbiamo farci valere"

Spalletti: Juve-Roma gara fondamentale, Salah è pronto

"Il nostro discorso è semplice da fare, per noi è una partita fondamentale". Queste le parole del tecnico della Roma Luciano Spalletti nella conferenza stampa alla vigilia della partitissima dello Juventus Stadium. "Bisogna giocare la gara, anche noi siamo una squadra forte e dobbiamo andare a misurarci con loro, facendo valere la nostra forza", ha aggiunto il tecnico rossonero come riporta il sito del club. Spalletti, che con la Juve non ha mai raccolto finora successi sulla panchina della Roma, svela quale è il traguardo a lungo termine che deve raggiungere la sua squadra in questo campionato: "Io penso che il nostro obiettivo sia uno: trasformare la partita di ritorno contro i bianconeri in una sfida importantissima. Se riusciremo a far questo, avremo fatto un grande lavoro. La gara di domani è fondamentale, ma quella definitiva sarà quella di ritorno".

Spalletti ha poi sottolineato come sia cresciuta la sua Roma da quando è arrivato e come la Juve sia un fattore importante per la Serie A: "Sono soddisfatto del cammino fatto da quando sono tornato: ci siamo impegnati e tutti di giorno in giorno stiamo attenti su quale dettaglio si può migliorare. È stata una bella storia quella della Roma in questo periodo, ovviamente ci sono stati degli alti e bassi, però visto che la Juve è stata brava a mantenere sempre l'asticella alta del calcio italiano in generale", ha detto Spalletti, che ha aggiunto: "La squadra bianconera è stata sempre una forza importante. Loro servono da stimolo alle altre squadre per poter far meglio, starle vicino e poterla raggiungere. Visto che noi qualche punticino lo abbiamo accorciato siamo contenti del nostro lavoro".

Capitolo singoli, in particolare sul recupero di Mo Salah. "Florenzi, Nura, Paredes e Lobont sono indisponibili. Vermaelen, Peres e Totti saranno valutati oggi nella seduta. Salah è in gruppo", ha annunciato il tecnico. Come nel passato, Juve-Roma è anche una sfida fra grandi giocatori nei rispettivi ruoli. "Buffon ha esperienza e forza sia fisica che mentale. Szczesny ha grandi qualità e prospettive. Diventerà fortissimo", ha detto Spalletti a proposito dei due numeri 1. Inevitabile parlare anche dei due centravanti. "Dzeko e Higuain si giocheranno il titolo di capocannoniere, ma come andrà dipenderà soprattutto dalle loro squadre", ha aggiunto. Infine una replica al collega Max Allegri che lo ha definito anche "un grande attore". "Allegri è un grande amico, una persona corretta e un grande allenatore", ha concluso Spalletti.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Atalanta - Roma

Alla Roma basta una punizione di Kolarov: Atalanta ferma al palo

I ragazzi di Gasperini hanno messo in difficoltà sul ritmo i giallorossi per lunghi tratti ma di fatto non hanno quasi mai impegnato seriamente Alisson

Atalanta - Roma

Serie A, Roma passa a Bergamo. Decide Kolarov/ FINALE

Terza partita della prima giornata di campionato allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo

Siviglia vs Roma - IX Trofeo Antonio Puerta

Di Francesco alla sua Roma: "Meno fioretto e più concretezza"

L'allenatore giallorosso è soddisfatto della prestazione dei suoi contro il Siviglia

Sessione di allenamento della AS Roma a Trigoria

Roma, Totti a Trigoria in veste di dirigente. Monchi: Si è già calato nel ruolo

Il ds smentisce poi le voci di una possibile trattativa con la Juve per Strootman: "Nessun contatto"