Venerdì 09 Maggio 2014 - 13:57

Sopaf: arrestati i fratelli Magnoni per associazione a delinquere finalizzata a bancarotta fraudolenta

(Finanza.com) La Guardia di finanza ha proceduto oggi all'arresto dei fratelli Ruggero, Aldo e Giorgio Magnoni e anche del figlio di quest'ultimo, Luca. Secondo quanto riportato dalle principali agenzie di stampa altri arresti, perquisizioni e sequestri sono tuttora in corso.
I reati contestati dalla magistratura di Milano sono quelli di associazione per delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta, truffa, appropriazione indebita e frode fiscale. In particolare sarebbe stata accertata una distrazione di oltre 100 milioni di euro dal patrimonio di Sopaf, società di partecipazioni attualmente in regime di concordato preventivo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Lavoro, Italia lontana da obiettivi Europe 2020: tra peggiori in Ue

Abbiamo il secondo tasso di occupazione più basso nell'area dietro alla Grecia

ITALY-ECONOMY-TIM-FRANCE-MEDIA-TELECOM

Tim, Vivendi: "Investiti 4 mld". E attacca Elliott: "Vogliono smantellare gruppo"

Continua senza soste il corpo a corpo sul ring di Tim tra il gruppo Vivendi e il fondo Usa Elliott

Christine Lagarde in conferenza all'Universita di Hong Kong

L'Fmi lancia l'allarme: "Incertezza politica in Italia mette a rischio riforme"

Ma accelera la crescita: +1,5% nel 2018. Il dati nel World Economic Outlook