Venerdì 24 Febbraio 2017 - 14:30

Solidarietà a Raggi dopo malore, M5S: Siamo con te, daje Virgì

Il sostegno di Grillo alla sindaca di Roma: "Forza, sei una roccia!"

Virginia Raggi

Solidarietà da ogni parte politica alla sindaca di Roma, Virginia Raggi, colpita stamattina da un lieve malore. Immancabile il commento di Grillo, che su Twitter scrive: "#ForzaVirginia! Sei una roccia! Io e tutto il MoVimento 5 Stelle ti siamo vicini!". Il leader penatstellato non dimentica poi una frecciatina ai giornalisti, a cui chiede di "restare umani" e rispettare la privacy della prima cittadina.

 

 

Gli fa eco Luigi Di Maio, che nel tweet dà il suo supporto in romanesco: "Virginia Raggi ha avuto un malore, adesso è al pronto soccorso dell'ospedale San Filippo Neri. Siamo tutti con te. Non mollare. Daje Virgì!".

 

 

Anche la deputata M5S, Roberta Lombardi, usa Twitter per mandare il suo messaggio alla sindaca: "Forza Virginia, rimettiti presto. Ti siamo vicini!". 

 

 

Sceglie una più classica nota, invece, il gruppo del Pd capitolino: "Apprendiamo in queste ore che la sindaca Raggi è stata colta da un lieve malore e sta svolgendo degli accertamenti sanitari. Dal gruppo del Pd i più sentiti auguri di una pronta guarigione".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Migranti soccorsi dalla nave Diciotti della Guardia Costiera italiana sbarcano a Pozzallo

Sbarcati a Pozzallo i 450 migranti. Sì da Spagna e Portogallo. Salvini: "Successo politico"

Oltre Germania, Francia e Malta anche i due paesi iberici prenderanno una quota di persone. Il "no" di Praga. Difficile gestire così i prossimi sbarchi

SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, Open Arms al largo della Libia. Salvini: "In Italia non ci arrivano"

Un altro tira e molla tra l'Italia e una Ong, dopo la vicenda Lifeline di fine giugno

Presentazione del XVI Rapporto annuale dell’INPS

Dl dignità, governo contro Boeri. Lui ribatte: "I dati non si fanno intimidire"

Il ministro del Lavoro si era scagliato contro le lobby che avrebbero modificato la relazione tecnica sul decreto

Luigi Di Maio ospite di "In Onda"

Decreto dignità, Di Maio: "Relazione modificata da lobby". Mef smentisce

Il ministro del Lavoro contro il numero apparso nella relazione tecnica al decreto