Mercoledì 29 Giugno 2016 - 08:15

Soddisfazione a metà: seggio Onu condiviso tra Italia e Olanda

Dopo votazioni senza esito il compromesso: un anno per ciascun Paese

Soddisfazione a metà: l'Italia condividerà seggio all'Onu con l'Olanda

Olanda e Italia condivideranno il seggio non permanente nel Consiglio di Sicurezza dell'Onu, dopo lo stallo legato alla votazione su chi delle due dovesse assumerlo. Dopo cinque votazioni entrambi i Paesi avevano ottenuto 95 preferenze, non sufficienti per il quorum di 128. La soluzione raggiunta è che il seggio sarà assunto per un anno da ciascun Paese. Inizierà l'Italia nel 2017. "Sarà un onore per l'Italia servire nel Consiglio di Sicurezza nel 2017 e cooperare con l'Olanda nel 2018", ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni all'Assemblea generale, mentre il suo omologo olandese ha sottolineato l'importanza di mostrare unità in un periodo tanto complesso per l'Europa. Il nostro Paese in particolare puntava al seggio per il ruolo rivestito nella gestione della questione migranti.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sventato attacco a San Pietroburgo grazie alla Cia. Putin ringrazia Trump

L'informazione fornita dall'agenzia ha permesso di arrestare alcuni terroristi, forse legati all'Isis, che preparavano attentati

Foto tratta dal profilo Twitter

Libano, diplomatica britannica strangolata dopo violenza sessuale

Il suo cadavere è stato trovato sul ciglio di una strada

Igor interrogato in Spagna: "Accetto processo in Italia"

Intanto, è caccia alla rete di complici che hanno concesso a Igor il russo di trasferirsi dall'Italia fino in Spagna

Pakistan, autobomba a Peshawar

Pakistan, attacco in chiesa a Quetta: almeno 8 morti e 45 feriti

Due uomini hanno aperto il fuoco quando la celebrazione della domenica era appena iniziata