Giovedì 06 Aprile 2017 - 11:00

Siria, Turchia: Le autopsie confermano l'uso di armi chimiche

Trentadue vittime dell'attacco di martedì sono state portate ad Ankara e tre sono successivamente morte

Siria, Turchia: Le autopsie confermano l'uso di armi chimiche

I risultati dell'autopsia hanno rivelato che sono state utilizzate armi chimiche nell'attacco in cui hanno perso la vita almeno 70 persone nella provincia di Idlib, in Siria. Lo ha detto il ministro della Giustizia turco Bekir Bozdag ai giornalisti. Trentadue vittime dell'attacco di martedì sono state portate in Turchia e tre sono successivamente morte.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Attacco ad un mezzo militare a Parigi

Francia, presunta sparatoria a Nimes: evacuata la stazione

I media francesi danno notizia di tre uomini arrestati dalla polizia dopo una sparatoria, ma per la prefettura non ci sarebbero stati colpi di arma da fuoco

Militanti ceceni prendono in ostaggio oltre 1000 tra donne e bambini in una scuola a Ossezia, Russia

Russia, accoltella otto passanti: Isis rivendica l'attentato

L'assalitore è un giovane del posto le autorità russe avevano scartato la pista del terrorismo

Germania, arrestati due adolescenti per attacco a Wuppertal

La polizia cerca altri due uomini di 23 e 29 anni legati ai fatti