Sabato 13 Febbraio 2016 - 14:45

Siria, Turchia e Arabia Saudita pronte a operazione di terra

Ad annunciarlo è stato il ministro degli Esteri della Turchia, Mevlut Cavusoglu

Mevlut Cavusoglu

Turchia e Arabia Saudita sono pronte a un'operazione di terra in Siria contro lo Stato islamico. A dirlo è stato il ministro degli Esteri della Turchia, Mevlut Cavusoglu, parlando mentre era in viaggio per andare alla conferenza di Monaco sulla sicurezza. "Abbiamo dichiarato che Turchia e Arabia Saudita, tutti noi, possiamo prendere parte a un'operazione di terra. Dicono che la Turchia non abbia la volontà di lottare contro Daesh, però le proposte più concrete le ha fatte la Turchia", ha affermato il ministro. Secondo i quotidiani turchi Milliyet y Yeni Safak, Cavusoglu ha ipotizzato che le truppe saudite possano entrare in Siria passando dal territorio turco. "Questo è un desiderio, niente di pianificato. L'Arabia Saudita sta inviando aerei e sta dicendo che potrebbe mettere a disposizione truppe per un'operazione terrestre se fosse necessario", ha spiegato Cavusoglu.

Il ministro turco si riferisce all'arrivo di aerei militari sauditi nella base turca di Incirlik, già usata dagli Stati Uniti per realizzare attacchi aerei contro Daesh in Siria. Cavusoglu ha indicato che l'arrivo dei cacciabombardieri, il cui numero non è stato precisato, e il fatto di essere disposti a inviare truppe, mostrano "la determinazione dell'Arabia Saudita a lottare contro il terrorismo in Siria". Ankara e Riyad hanno opinioni simili sulla Siria e la Turchia sostiene la proposta saudita di ristabilire un fronte comune di Paesi musulmani contro il terrorismo, ha spiegato il ministro turco. Cavusoglu è poi tornato a criticare gli Stati Uniti per il fatto di mantenere contatti con l'Ypd, milizia curda che lotta contro i jihadisti ma che la Turchia qualifica come gruppo terrorista.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Goteborg, scontri ad una marcia dell'estrema destra

Svezia, bomba esplode davanti a stazione della polizia

È accaduto a Helsingborg, nel sud della Svezia. Per il momento non sembrerebbero esserci vittime

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

E sull'economia annuncia: "Puntiamo ad avere tassi d'interesse e i tassi di cambio più basati sul mercato"

Nigeria, bombe a Abuja

Nigeria, liberato don Pallù. Alfano: "Sta bene"

Il sacerdote della diocesi di Roma era da tre anni in missione nel Paese africano. Gioisce la parrocchia di San Bartolomeo

Il direttore di Amazon Studios si dimette per accuse di molestie sessuali

Avrebbe inoltre ignorato le denunce di un'attrice su abusi sessuali che avrebbe subito da Weinstein