Martedì 16 Agosto 2016 - 12:30

Siria, raid Russia partiti da base aerea in Iran

I due Paesi stanno condividendo le strutture nell'ambito della lotta contro il terrorismo

Siria, raid Russia partiti da base in Iran

I bombardieri dispiegati dalla Russia nella base aerea di Hamadan in Iran hanno già compiuto da lì raid contro obiettivi dei militanti in Siria. Lo ha annunciato il ministero russo della Difesa, spiegando che negli attacchi sono stati coinvolti Tupolev-22 e Sukhoi-34. Si ritiene che sia la prima volta che Mosca colpisce obiettivi all'interno della Siria partendo dall'Iran, da quando la Russia ha avviato la campagna di bombardamenti aerei per sostenere il governo del presidente siriano Bashar Assad a settembre dell'anno scorso.

L'Iran e la Russia, afferma inoltre il capo del consiglio di sicurezza nazionale iraniano, Ali Shamkhani, stanno condividendo le strutture nell'ambito della lotta contro il terrorismo

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Car emissions figures

Germania, Amburgo è la prima città a imporre divieti a veicoli diesel

I veicoli che non rispettino gli standard di emissioni Euro 6 non potranno circolare in una zona di 580 metri della trafficata Max-Brauer-Allee

Georgia, prima donna di colore candidata come governatrice

Stacey Abrams ha vinto le primarie democratiche, a novembre le elezioni

Bruxelles, Mark Zuckerberg al parlamento europeo

Facebook, Zuckerberg si scusa all'Ue. "No ingerenze in future elezioni"

Il fondatore del social network al Parlamento europeo. Tajani: "Monitoreremo"

Donald Trump riceve il presidente sudcoreano Moon Jae-in alla Casa Bianca

Nord Corea, Trump: "Possibile un rinvio del vertice con Kim"

L'incontro tra il presidente Usa e il leader nordcoreano è fissato per il 12 giugno a Singapore