Martedì 06 Giugno 2017 - 12:00

Siria, al via offensiva coalizione anti-Isis per liberare Raqqa

Le milizie curdo-siriane sono già all'interno della città conquistata dallo Stato islamico nel 2014

Siria, è iniziata l'offensiva della coalizione anti-Isis per liberare Raqqa

Le forze democratiche siriane (SDF), le milizie curdo-siriane sostenute dagli Usa, hanno annunciato di aver avviato l'offensiva per la conquista della città di Raqqa, la capitale de facto dello Stato islamico in Siria. Gli attacchi sono stati lanciati da est, ovest e nord e avrebbero già portato i miliziani all'interno della città.

In un'intervista a Reuters dalla Siria, il portavoce di SDF, Talal Silo, ha detto che l'operazione è iniziata lunedì e che i combattimenti saranno "feroci" perché "i combattenti di Daesh (lo Stato islamico) moriranno per difendere la loro capitale". Lo Stato islamico aveva conquistato la città ai gruppi ribelli nel 2014 e da allora l'ha usata come base operativa anche per pianificare gli attacchi in Occidente.  L'Osservatorio siriano per i diritti umani ha riferito che le milizie curde oggi hanno attaccato il confine orientale di Raqqa e una base militare nella periferia settentrionale della città. L'offensiva "è iniziata oggi all'alba", ha detto il direttore dell'Osservatorio Rami Abdulrahman. "Sono arrivati dentro la città, senza entrare negli edifici".

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cile, Papa incontra vittime regime di Pinochet: "Ci aiuti a trovare i desaparecidos"

Francesco ha ricevuto una lettera che racconta la lotta per ritrovare i detenuti scomparsi

Il maltempo si abbatte sul Nord Europa: 8 morti e caos trasporti

In tilt stazioni ferroviarie e aeroporti in Germania, Belgio e Paesi Bassi

Matrimonio ad alta quota: il Papa sposa hostess e steward in volo

I due non erano riusciti a celebrare il rito in chiesa perché la parrocchia alla quale appartengono è stata distrutta durante un terremoto del 2010

Il presidente Trump alla cerimonia del Gold Medal- Washington

Trump assegna 'Premi per le fake news': vince 'The New York Times'

L'idea del presidente Usa: sul secondo gradino del podio 'ABC News' e al terzo posto ecco la 'CNN'