Giovedì 19 Maggio 2016 - 09:15

Siria, Obama sente Erdogan: Insieme per lotta a Isis

Obama ha sottolineato l'importanza della cooperazione internazionale per porre fine alle ostilità nel Paese

Siria, Obama sente Erdogan: Insieme per lotta a Stato islamico

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha parlato telefonicamente con il presidente turco Tayyp Erdogan della guerra in Siria e degli sforzi per sconfiggere i militanti dello Stato islamico. A riferirlo è la Casa Bianca in un comunicato. Obama ha sottolineato l'importanza della cooperazione internazionale per porre fine alle ostilità in Siria e per fare progressi su una transizione di negoziazione politica nel Paese.

I due leader hanno convenuto sull'urgenza di sforzi continui per sconfiggere lo Stato islamico e per distruggere la capacità del gruppo di condurre attacchi in Turchia, Europa e altrove.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Campagna di Russia

La ritirata di Russia 75 anni fa: 100mila soldati non tornarono

"Solo a piedi, sempre a piedi, con un freddo terribile", ricorda ancora oggi l'allora giovane sottotenente della divisione Ravenna Guido Placido

Putin e Erdogan in conferenza stampa a Ankara

Russia, Putin: "Correrò alle elezioni da indipendente"

Il presidente russo spera nel sostegno di più di un partito politico

Handout photo of Kentucky state Representative Dan Johnson (R-KY)

Usa, si suicida deputato repubblicano del Kentucky accusato di stupro

L'accusa di stupro risale al 2013, ma il caso era stato riaperto sulla scia degli scandali sessuali che hanno travolto altri 4 deputati della sua legislatura

Rohingya refugees make their way over a bridge at the Kutupalong refugee camp near Cox's Bazar

Birmania, Msf: "6.700 rohingya uccisi in un mese". E il Papa: "Sono loro Gesù"

Il bilancio ufficiale delle autorità birmane riferito allo stesso periodo è di 400 vittime