Martedì 11 Ottobre 2016 - 13:30

Siria, Hollande pronto a vedere Putin per progressi sulla pace

Il presidente russo ha oggi cancellato un meeting a Parigi previsto per la prossima settimana

Siria, Hollande pronto a vedere Putin per progressi sulla pace

"Sono pronto a incontrare il presidente Putin se possiamo fare progressi sulla pace" in Siria. Così il presidente francese, François Hollande, in un discorso tenuto al Consiglio d'Europa a Strasburgo. "È vitale continuare a parlare con la Russia nonostante le grandi differenze che ci sono con Mosca sulla Siria, ma non ha senso discutere a meno che i colloqui non siano franchi e convinti" ha precisato il presidente francese. 

Ma in mattinata il presidente russo Vladimir Putin ha deciso di "cancellare la visita" a Parigi in programma la prossima settimana. Lo ha fatto sapere il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov. "Il presidente - ha aggiunto Peskov - è pronto a visitare Parigi nel momento opportuno per (il presidente francese François, ndr) Hollande. Attendiamo che questo momento opportuno arrivi".
 

BOMBE RUSSE SU ALEPPO. Intanto i jet russi hanno ripreso oggi pesanti bombardamenti su Aleppo est, in mano ai ribelli, dopo diversi giorni di relativa calma. Lo riferiscono l'Osservatorio siriano per i diritti umani e un funzionario dei ribelli. Quest'ultimo, Zakaria Malhifji del gruppo ribelle Fastaqim con base ad Aleppo, ha detto a Reuters che i raid aerei hanno colpito perlopiù il quartiere di Bustan al-Qasr. Fonti dei ribelli e l'Osservatorio riferiscono di vittime dovute agli attacchi aerei, ma non hanno fornito un bilancio. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cento anni fa nasceva Kennedy: il mito che affascina ancora gli Usa

Cento anni fa nasceva Kennedy: il mito che affascina ancora gli Usa

Molti compatrioti lo venerano come un simbolo delle speranze e delle aspirazioni del loro Paese

Manchester, aperta indagine per allarmi ignorati su attentatore

Manchester, aperta indagine per allarmi ignorati su attentatore

Gli agenti del controspionaggio avrebbero ricevuto informazioni relative al kamikaze che lo indicavano come radicalizzato per almeno tre volte

Pechino: Pyongyang crei condizioni per dialogo dopo lancio del missile

Pechino: Pyongyang crei condizioni per dialogo dopo lancio del missile

La risposta della Cina all'ultimo missile balistico della Corea del Nord