Giovedì 09 Novembre 2017 - 12:00

Siria, esercito e milizie Iraq: Albu Kamal liberata da Isis

L'irruzione nella maggiore roccaforte in mano allo Stato islamico

Siria, esercito siriano conquista Aleppo

Forze di sicurezza siriane con l'aiuto di milizie sciite irachene hanno fatto irruzione nella città di Albu Kamal, nella provincia siriana di Deir al Zor, al confine con l'Iraq e considerata l'ultima roccaforte dello Stato Islamico, liberandola completamente. Lo rende noto l'esercito in una nota. Nella città si sono registrati violenti scontri tra le truppe governative e i militanti.

Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani le forze di Damasco avrebbero preso il controllo di Albu Kamal stabilendo negoziati con i jihadisti per aprire corridoi che permettano la loro uscita verso altre zone della provincia. Albu Kamal è la maggiore roccaforte in mano all'Isis in Siria. È una città di frontiera che usano i militanti per inviare forniture militare agli estremisti in Iraq negli ultimi tre anni.

La caduta dell'ultimo baluardo jihadista nella provincia di Deir al-Zor, al confine tra Siria e Iraq, rappresenta "la fine del progetto dello Stato Islamico nella regione", ha dichiarato il comandante generale dell'esercito siriano.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Messico, i giorni dopo il terremoto

Messico, tre italiani scomparsi: inchiesta su poliziotti Tecalitlan

Si tratta di un sessantenne, di suo figlio di 25 anni e di suo nipote di 29 anni: i parenti non hanno loro notizie dal 31 gennaio

Prima del film Suburbicon a Los Angeles

Clooney donano 500mila dollari per la manifestazione contro le armi

L'attore e la moglie aiutano a finanziare il corteo del 24 marzo a Washington, organizzato dopo la sparatoria nel college in Florida in cui sono morte 17 persone

Trump parla alla Nazione dopo la sparatoria in Florida

La Cnn contro Trump: "Golf e Twitter durante funerali in Florida"

Il duro editoriale dell'anchorman Anderson Cooper: "Due famiglie hanno seppellito i loro figli. Nessuna menzione nei suoi tweet"

Corea oltre le Olimpiadi, viaggio al confine tra Nord e Sud: "Ripartiamo dalla bandiera unita"

Nella zona demilitarizzata si respira ibisco e tensione, tra chi vorrebbe l'unità e chi ne ha paura