Mercoledì 14 Settembre 2016 - 17:45

Sindaco Mugnano: Famiglia di Tiziana molto scossa dopo suicidio

"Ora la famiglia chiede solo un po' di privacy, un diritto all'oblio che a lei non è stato concesso" dice Luigi Sarnataro

Sindaco Mugnano: Famiglia di Tiziana molto scossa dopo suicidio

 "La famiglia è molto scossa". A Pomeriggio 5 interviene il sindaco di Mugnano (Napoli), Luigi Sarnataro , che racconta la reazione dei parenti di Tiziana dopo essersi suicidata. La 31enne era stata presa di mira in seguito a un suo filmino hard sul web tanto da richiedere il cambio delle sue generalità. "La ragazza avrebbe preso il cognome della madre - conclude il sindaco -. Ora la famiglia chiede solo un po' di privacy, un diritto all'oblio che a Tiziana non è stato concesso".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Due fermi per la morte di Emanuele Morganti. La fidanzata: Feroci come le bestie

Due fermi per la morte di Emanuele Morganti. La fidanzata: Feroci come le bestie

Nove gli indagati per l'omicidio del giovane, pestato a calci, pugni e sprangate tra venerdì e sabato notte ad Alatri

Trento, bimbi di due e quattro anni trovati morti. Inquirenti: Uccisi dal padre

Tragedia a Trento, uccide i figli di due e quattro anni e si suicida

L'uomo si è tolto la vita buttandosi in una scarpata: i bambini erano stati trovati senza vita dalla madre

Berlusconi: Il prestito a Lele Mora fu un atto di generosità

Berlusconi: Il prestito a Lele Mora fu un atto di generosità

L'ex premier oggi ha testimoniato al processo a carico di Emilio Fede

Berlusconi in aula a Milano, testimone a processo Emilio Fede

Berlusconi in aula a Milano, testimone a processo Emilio Fede

Udienza sulla bancarotta delle società di Lele Mora