Venerdì 29 Settembre 2017 - 14:45

"Tassa rifiuti per le coppie gay", la crociata del sindaco di Pontida

Eliminata l'imposta per coppie sposate secondo rito civile, religioso o concordatario

Ordinanza di chiusura locali a Pontida

Ci sono cittadini di serie A e cittadini di serie B a Pontida. Dopo i parcheggi rosa riservati a donne etero e comunitarie, ora la tassa dei rifiuti verrà pagata solo dalle coppie omosessuali. È la nuova discriminazione di Luigi Carozzi, il sindaco leghista della città simbolo del Carroccio.

«Caro concittadino, come avevo promesso in campagna elettorale - ski legge in una lettera che Carozzi ha inviato ai suoi concittadini - la giunta è riuscita nel suo proposito di contenere il livello delle imposte locali, lasciando nelle tasche dei pontidesi più di 100 mila euro. Oltre ad aver cancellato a tutti la tassa sui servizi indivisibili, la Tasi  ho ridotto la tassa rifiuti, introducendo tre categorie esentate».

Fortunarte le coppie che hanno contratto un matrimonio religioso, civile o concordatario, ossia riconosciuto dallo Stato italiano secondo i patti Lateranensi del 1929, che non dovrannio più pagare l'odiata tassa. Ma le altre? Coppie omosessuali, civilmente unite o sposate secondo un rito religioso non incluso nei concordati dovranno continuare a pagare. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Dibattito confronto tra le candidate presidenti del X Muncipio

Ostia,ballottaggio blindato ma si chiude senza big. Scintille Meloni-M5S

Al primo turno la candidata pentastellata Di Pillo è stata la più votata con il 30,21%, seguita da quella del centrodestra Picca con il 26,68%

Paolo Gentiloni e Walter Veltroni alla presentazione del libro "Quando"

Gentiloni: "Il centrosinistra sia largo e unito"

Il premier avverte: "Rifugiarsi nella nostalgia del passato è un rischio drammatico"

Gianfranco Fini ospite a "Porta a Porta"

Gianfranco Fini in Procura. E' stato sentito sul caso Tulliani

E' indagato per riciclaggio. Il cognato alla testa di un'organizzazione criminale che faceva girare milioni

Presidio dei Radicali Italiani per il biotestamento

Scheda, nella legge sul Biotestamento, il diritto di rifiutare cibo e acqua

Ecco il testo approvato lo scorso 20 aprile alla Camera. Stabilito il diritto alla dignità e all'autodterminazione