Martedì 30 Agosto 2016 - 19:15

Sindaco di Amatrice: La gente vuole restare qui

Il primo cittadino: "Non abbiamo più lacrime per piangere"

Sindaco di Amatrice: La gente vuole restare qui

"Non abbiamo più lacrime per piangere, ora abbiamo due possibilità: lasciarci sopraffare dallo sconforto o la possibilità di reagire e di dedicare il nostro tempo affinche la memoria di queste persone sia ricordata con l'opera dell'uomo" ha detto il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, al termine dei funerali solenni per le vittime del terremoto del 24 agosto scorso. "Oggi l'Italia grandisssima nella fase dell'emergenza lo sia anche nella fase della ricostruzione, perché questa gente vuole restare qui". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, processo matrimonio Lollobrigida: assolto 'falso' marito

Processo su nozze Lollobrigida: assolto 'falso' marito

A denunciarlo l'attrice, che si era detta vittima di una truffa

Terrorismo, Minniti firma espulsione per tunisino estremista

Terrorismo, firmata espulsione per tunisino estremista

L'uomo era stato arrestato per propaganda jihadista sul web

Corona, collaboratrice: Fuori dalla società c'era la fila di clienti

Corona, collaboratrice: Fuori dalla società c'era la fila di clienti

Il racconto di Alice Perdon, che lavorava con il re dei paparazzi

E' morto Cino Tortorella, il celebre Mago Zurlì: aveva 89 anni

Morto Cino Tortorella, il celebre Mago Zurlì: aveva 89 anni

La figlia Chiara: "Papà se n'è andato in modo sereno"