Sabato 18 Marzo 2017 - 10:30

Sicurezza, Gasparri: Altro che decreti di destra, solo propaganda

"Nessuna svolta reale da parte del governo Gentiloni"

Gasparri

Roma, 18 mar. (LaPresse) - "Sulla sicurezza non c'è nessuna svolta reale da parte del governo Gentiloni. Quelli varati non sono decreti di destra, sono solo propaganda. L'unica norma efficace è quella inserita grazie alla battaglia parlamentare di Carfagna, Vito, Gelmini e Brunetta sull'arresto differito, già a suo tempo introdotto per gli stadi ed ora allargato ad altre casistiche". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri di Forza Italia.

"È l'unico strumento utile per arrestare, nelle ore successive ai fatti, chi si è reso responsabile di violenze - prosegue - I poteri ai sindaci invece sono pura propaganda perché il cosiddetto daspo è privo di garanzie penali e quindi non potrà produrre effetti significativi.  Non c'è alcuna valorizzazione delle polizie locali, non ci sono più soldi per le forze di polizia appartenenti al comparto sicurezza-difesa, non ci sono incrementi di carabinieri e poliziotti di quartiere. Inoltre, la politica fallimentare sull'immigrazione sta portando a un ulteriore aumento degli sbarchi".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, il candidato PD alla presidenza della regione Giorgio Gori ad un convegno

Migranti, Gori: "Grave che avvocato non capisca la Costituzione". Fontana: "Mia espressione infelice"

Il candidato Pd per la regione Lombardia commenta la frase shock dello sfidante di destra

Torino, Il candidato premier M5s Luigi Di Maio a pranzo con i vertici del Movimento

Parlamentarie M5S, Rousseau a singhiozzo. Disagi e proteste

Molte lamentele perché non si riesce a votare o mancano i nomi di alcuni candidati. Per i collegi uninominali sceglierà Di Maio

Porta a Porta. Ospite Beatrice Lorenzin

Lazio, Lorenzin contro LeU e avverte Zingaretti: "Pronta a candidarmi"

E' possibile che, a livello nazionale, Civica popolare vada con il Pd ma, a livello locale, corra da sola il 4 marzo nell'Election Day

Fontana insiste: "Anche nella Costituzione si parla di razze". E Salvini lo difende

Il candidato di centrodestra in Lombardia: "No al piano Gori-Bonino"