Venerdì 04 Agosto 2017 - 12:15

Sicilia, recuperato 12° rostro in bronzo della battaglia delle Egadi

Un tassello importante del patrimonio culturale della Sicilia

Il dodicesimo rostro in bronzo è stato trovato laddove, da anni, si ritiene fosse avvenuta la battaglia delle Egadi tra romani e cartaginese, a 80 metri di profondità, nei fondali a nord - ovest dell'isola di Levanzo. Questa importante scoperta conferma la veridicità dell'ipotesi e aggiunge un tassello importante al patrimonio culturale della Sicilia. Il suo recupero è stato possibile grazie alla fruttuosa collaborazione tra la Soprintendenza del Mare e la RPM Nautical Foundation statunitense. Il reperto presenta la novità assoluta, tra i 12 finora identificati, di avere la parte lignea della prua della nave all'interno. La sua estrazione e conseguente studio darà preziose informazioni sulla tecnologia navale adoperata per costruire le navi da guerra in quel periodo. Si notano le parti finali della chiglia, del dritto di prua, delle due cinte laterali e della trave di speronamento. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

#roundacademy: a Torino il primo corso in Italia per diventare Instagram Influencer

Un appuntamento mensile per scoprire che non bastano 10mila follower per fare la differenza

I VIP su Instagram

Sorridi che ti passa: oggi si celebra il World Smile Day

Sorridere fa bene: ecco i motivi per festeggiare la giornata mondiale del Sorriso

Giochi da tavolo, i 10 migliori party games di nuova generazione

I noti Taboo e Trivial Pursuit ora hanno dei nuovi eredi: ecco i giochi di società più divertenti per una serata in famiglia o tra amici

Catturata quarta onda gravitazionale: comincia una nuova astronomia

Il segnale, emesso durante la fusione di due buchi neri, è stato captato dai rivelatori scientifici di VIRGO e LIGO