Venerdì 23 Settembre 2016 - 15:45

Siberia, trovato bimbo di 3 anni disperso da giorni nella foresta

Sopravvissuto tra lupi e orsi è stato soprannominato Mowgli

Siberia, trovato bimbo di 3 anni disperso da giorni nella foresta

Un bambino russo scomparso nella taiga siberiana da tre giorni è stato ritrovato vivo e in buona salute. Lo riportano i media russi e il ministero delle Emergenze. Tserin ha tre anni ed è scomparso lo scorso fine settimana dalla sua casa, in un remoto villaggio della Repubblica di Tuva, nel Sud della Siberia. Lasciato incustodito, il piccolo aveva rincorso i suoi cani che lo hanno portato nella taiga, la foresta tra la tundra e la steppa popolata da animali selvatici come orsi, lupi, linci e volpi. 

Tre giorni di ricerche, che hanno coinvolto 100 tra poliziotti e soccorritori (oltre a cani addestrati e a un elicottero), non hanno portato a nessun risultato. Alla fine, il bambino, sentendo la voce dello zio che lo chiamava, ha risposto: si trovava a pochi chilometri da casa sua. Una volta ritrovato, la prima cosa di cui avrebbe chiesto Tserin è la sua macchina giocattolo.

Il bimbo è probabilmente sopravvissuto perché non si è fatto riprendere dal panico. Appena disperso ha terminato il cioccolato che aveva in tasca, poi si è fermato in un luogo asciutto sotto un larice dove si è addormentato. Il bimbo è stato soprannominato Mowgli.   

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ciampino, l'arrivo delle salme dei connazionali uccisi durante l'attentato di Barcellona

Barcellona, Francia: Non sapevamo di cellula. Salme vittime in Italia

I quattro terroristi arrestati in tribunale a Madrid. Filone d'indagine in Marocco

Altri soldati in Afghanistan. Talebani: "Sarà cimitero Usa"

Il presidente Trump annuncia l'intenzione di continuare l'impegno militare nel paese mediorientale

Brexit

Brexit, Londra: Un accordo con Ue più libero e senza frizioni possibile

Il ministero per la Brexit ha iniziato a diffondere documenti ufficiali in cui dettaglia la propria posizione negoziale sui temi chiave dell'uscita dall'Ue

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Negli attentati terroristici di giovedì in Catalogna, a Barcellona e Cambrils, sono state uccise 15 persone