Venerdì 29 Aprile 2016 - 08:45

Si fingevano poliziotti per derubare turisti in Italia: 13 arresti

I rapinatori, quasi tutti iraniani, simulavano controlli antidroga

Si fingevano poliziotti per derubare turisti in Italia: 13 arresti

Derubavano turisti fingendosi poliziotti. Agivano in tutta Italia e preparavano i colpi alloggiando in campeggi, residence o alberghi vicini ai grandi centri urbani che erano la metà preferita per le scorribande. I carabinieri del comando provinciale di Roma, dopo un'indagine denominata 'Fake cops', hanno arrestato 13 presunti rapinatori, quasi tutti di nazionalità iraniana. Altri due sono ricercati. Dovranno rispondere di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine ai danni di turisti, attuate sempre fingendosi poliziotti e simulando controlli antidroga. Sono anche accusati della ricettazione dei preziosi rubati. Le indagini hanno consentito di individuare in totale 29 indagati, con base logistica a Castel Volturno (Caserta), da dove il gruppo agiva a Roma, Milano, Venezia e Firenze,  utilizzando sempre documenti e distintivi falsi. Molti erano inoltre arrivati in Italia senza permesso di soggiorno, seguendo la rotta Turchia-Grecia-Italia.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Stazione O

Vecchie, affollate, sempre in ritardo. Ecco le 10 peggiori linee di pendolari

Uno studio di Legambiente raccoglie i pareri degli utenti. Una classifica molto poco "onorevole" che riguarda milioni di persone

Nevicata in Piemonte - Disagi sulla A32 Torino Bardonecchia

Liguria, treno bloccato per il maltempo: 400 passeggeri al freddo

Il convoglio è rimasto fermo dalle 17 di domenica pomeriggio per circa 4 ore, a causa del fenomeno del gelicidio

Prima nevicata a Milano

Maltempo in arrivo in tutta Italia: allerta in Emilia Romagna, Liguria, Toscana

Calano le temperature. Attese pioggia e neve, attenzione per pericolo valanghe