Venerdì 19 Agosto 2016 - 21:15

Sette milioni da Depp per divorzio: Amber Heard li dona in beneficenza

Il denaro verrà diviso in parti uguali tra l'American Civil Liberties Union e l'Ospedale infantile di Los Angeles

Sette milioni da Depp per divorzio: Amber Heard li dona in beneficenza

Amber Heard donerà in beneficenza i sette milioni di dollari che ha ricevuto da Johnny Depp per il loro divorzio. L'attrice spera che questo denaro "possa aiutare coloro che non sono in grado di difendersi", ha spiegato, dopo che la sua separazione da Depp per presunti abusi fisici ha sconvolto le cronache rosa di tutto il mondo.

Il denaro verrà diviso in parti uguali tra l'American Civil Liberties Union (ACLU) e l'Ospedale infantile di Los Angeles. Heard, 30 anni, e Depp, 53, hanno annunciato a inizio settimana di aver "accettato di risolvere il loro procedimento di divorzio in privato" e per questo l'ordine restrittivo provvisorio a carico dell'attore è stato ritirato.

Heard, che ha sposato Depp nel febbraio del 2015, ha aggiunto che il denaro donato alla ACLU servirà in particolare "per fermare la violenza contro le donne". "So che queste organizzazioni utilizzeranno bene i fondi e mi auguro di poterle sostenere ancora in futuro", ha aggiunto. "Speriamo che questa esperienza si traduca in un cambiamento positivo per la vita delle persone che più hanno bisogno".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Royal Wedding, tutto quello che c'è da sapere sulle nozze di Harry e Meghan

Dall'abito alla carrozza, fino al ricevimento: tutte le curiosità sul matrimonio dell'anno

BRITAIN-US-ROYALS-WEDDING

Royal wedding, sarà il principe Carlo ad accompagnare Meghan all'altare

Al posto del padre della sposa che non parteciperà all'evento per un intervento al cuore sarà il suocero

Il Vegetale, la premiere del film con Fabio Rovazzi

Fedez e Rovazzi, amicizia in crisi? Sui social nessun contatto da mesi

Sembra che i due ormai riescano a comunicare solo tramite i loro avvocati

Premio "E' Giornalismo" a Milano

Aurora Ramazzotti: "Dopo le minacce non sono più libera, vivo sotto scorta"

Prima la paura, poi un equilibrio ritrovato. La vita della ragazza è cambiata drasticamente