Sabato 03 Dicembre 2016 - 22:30

Serie A, la Juve si riscatta con l'Atalanta 3-1 allo Stadium

I "più forti", come ha dichiarato alla vigilia Gasperini, contro la rivelazione di questo campionato

Juventus - Atalanta

La Juventus batte 3-1 l'Atalanta nell'anticipo della 15/a giornata di Serie A. A segno nel primo tempo Alex Sandro al 15' e Rugani al 19'. Nella ripresa Mandzukic di testa cala il tris al 19'. Di Freuler al 37' il gol della bandiera per gli orobici. I bianconeri salgono così a 36 punti in classifica, portandosi a più sette sulla coppia Roma-Milan, mentre i nerazzurri restano fermi a quota 28.

Emozionante minuto di silenzio prima del match per commemorare i caduti della tragedia che ha colpito la Chapecoense. Silenzio assoluto, un bandone verde ai bordi del campo, un mega stemma della Chapecoense nel settore ospiti e sui maxischermi con l'hashtag #fuerzachape: questo l'omaggio di tutto lo stadio agli sfortunati giocatori brasiliani. Nella curva Sud un mega striscione: "Un tifo che va oltre la maglia".

DIRETTA

82' GOL DELL'ATALANTA. Freuler girata al volo di destro su cross di D'Alessandro

64' GOL DELLA JUVENTUS. 3-0 gran gol di Mandzukic di testa: torsione perfetta e palla nell'angolino

51' Punizione di Pjanic abbondantemente alta sopra la traversa

43' Atalanta aumenta la pressione, Mandzukic salva in due occasioni sui tiri di Freuler e Gomez

27' Punizione di Pjanic, Sportiello devia in angolo

19' GOL DELLA JUVENTUS Rugani salta più alto di tutti, intercetta la palla battuta da Pjanic e insacca la porta atalantina 

18' Pjanic serve Higuain ma Caldara in scivolata manda in corner

14' GOL DELLA JUVENTUS Azione personale di Alex Sandro che dalla sinistra si e accentra tira da fuori aerea e con un sinistro preciso beffa Sportiello

11' Higuain riceve palla in aerea ma il suo tiro cross viene bloccato da Sportiello 

5' Tiro di Higuain deviato in angolo. Corner bnattuto da Pjanic, Sportiello intercetta bene la sfera

 

Le formazioni

Juventus: Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Marchisio, Sturaro; Pjanic; Mandzukic, Higuain. A disp. Neto, Audero, Benatia, Evra, Hernanes, Lemina, Asamoah, Cuadrado, Kean. All. Allegri.

Atalanta: Sportiello; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Kessie, Freuler, Spinazzola; Kurtic, Petagna, Gomez. A disp. Bassi, Mazzini, Dramè, Grassi, Migliaccio, Raimondi, D'Alessandro, Bastoni, Capone, Pesic. All. Gasperini.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Inter - Roma

Dzeko verso il Chelsea tra dubbi e ripensamenti. Inter Rafinha è ufficiale

Continua la trattativa della Roma con i "Blues": sembra vicina l'intesa sul prezzo, ma il giocatore non sarebbe del tutto sicuro

Diritti tv, fumata nera in Lega. Tavecchio: "Obiettivo base d'asta"

Tutte le offerte erano al di sotto della soglia di un miliardo e 50 milioni di euro a stagione. Venerdì una nuova assemblea

FIGC, Consiglio federale a Roma

Figc, un ticket con Gravina? Tommasi non lo esclude

Grandi manovre verso il voto del 29. Tutti cercano di evitare elezioni con tre candidati. Nicchi (arbitri): "In quel caso, non voteremmo"