Venerdì 20 Novembre 2015 - 09:30

Serie B, Pescara supera 3-2 Avellino e sale al quarto posto

Gli abruzzesi centrano la seconda vittoria di fila e salgono a 24 punti

Pescara - Avellino

Festa del gol all'Adriatico di Pescara dove i padroni di casa si impongono 3-2 contro l'Avellino nell'anticipo della 14/a giornata del campionato di Serie B. Gli abruzzesi centrano così la seconda vittoria di fila e salgono momentaneamente al quarto posto a 24 punti, mentre gli irpini restano fermi a metà classifica a quota 16. La partita si sblocca al 38' grazie a un calcio di rigore trasformato da Memushai.

Nella ripresa la squadra di Oddo trova il raddoppio con un diagonale di Verre dal limite dell'area che trafigge Frattali. Gli ospiti non mollano e rientrano in partita al 17': dopo una buona giocata di Trotta la palla finisce a Zito, appena entrato in campo, che di sinistro accorcia le distanze. I campani si gettano in avanti alla ricerca del pareggio ma al 34' Caprari mette in ghiaccio la partita segnando il 3-1 con una bella conclusione sotto l'incrocio dei pali. Serve solo per le statistiche nel finale al 45' la rete del 3-2 siglata a porta vuota da Mokulu dopo un primo intervento di Fiorillo sul colpo di testa di Trotta.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Europa League, Nizza vs Lazio

Europa League, Nizza-Lazio / La diretta

Dopo la Champions League è tempo di Europa League: i biancocelesti sono impegnati in casa del Nizza di Mario Balotelli

Chelsea vs Roma - Champions Legaue 2017/2018

Roma, Di Francesco: "Rammarico, quando si gioca così bisogna vincere"

Il commento del mister giallorosso dopo la partita con il Chlesea

Juventus vs Sporting - Champions League 2017/2018

Juve, Allegri: "Poco brillanti ma alla fine vittoria importante"

Il tecnico commenta la partita con lo Sporting Lisbona

Chelsea v Roma - UEFA Champions League

Champions, Roma sfiora colpaccio a Londra: è 3-3 con Chelsea

Tra Blues e giallorossi esce fuori un 3-3 fedele specchio delle tante emozioni viste nella serata londinese