Sabato 05 Dicembre 2015 - 18:00

Serie B, Crotone-Cesena 2-0: calabresi in testa

Decidono il match le reti di Budimir e Balasa

Crotone -Cesena

Crotone, 5 dic. (LaPresse) - Dopo l'ottima figura in Coppa Italia in cui si è arreso solo ai tempi supplementari al cospetto del Milan, il Crotone supera 2-0 il Cesena nel big match della 16/a giornata del campionato di Serie B e torna momentaneamente in testa alla classifica aspettando l'impegno del Cagliari, in campo domani contro il Como ultimo in classifica.

 

Primo tempo all'insegna dell'equilibrio: da un lato Garritano con un bel tiro di controbalzo sfiora il palo, dall'altro Ricci lo imita spaventando gli ospiti. Poco dopo la mezzora sale in cattedra Gomis. Il portiere del Cesena prima si oppone al sinistro a botta sicura di Martella, poi, in pieno recupero, salva anche sul tentativo di Budimir. Nella ripresa l'attaccante croato si riscatta portando avanti i pitagorici al 13' con un colpo di testa perfetto sul cross dalla destra di Ricci. I romagnoli non hanno la forza per reagire e al 29' capitolano nuovamente: servizio di sinistro di Martella e incornata vincente di Balasa. Il Cesena prova a rientrare in partita con un doppio tentativo di Kessie ma Cordaz si fa trovare pronto consentendo al Crotone di gestire senza troppe ansie il risultato fino al triplice fischio finale.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Il Calendario della Serie B 2018-2019

Giornata per giornata tutte le partite del campionato cadetto che parte a 19 squadre

Serie B, via al campionato a 19 squadre: ecco il calendario

Ok della Figc mantenendo inalterato il numero delle promozioni (3 squadre) e delle retrocessioni (4 squadre)

FBL-WC-2018-OPENING-CEREMONY

Ronaldo ricoverato a Ibiza: in ospedale per una polmonite

Le condizioni dell'ex attaccante di Milan e Inter sarebbero già in netto miglioramento

FBL-WC-2018-MATCH64-FRA-CRO

Calciomercato, sfuma Modric: Inter torna su Rafinha. Milan cede Silva e Locatelli

Ausilio fino all'ultimo proverà a chiudere l'operazione, ma valuta già un piano B. In casa Juve Pjanic sempre più vicino al rinnovo