Sabato 19 Dicembre 2015 - 17:45

Serie B, Cesena travolge Ternana 4-0

Successo rotondo dei romagnoli, trascinati da Sensi e Ragusa

Cesena-Ternana

Cesena, 19 dic. (LaPresse) - Il Cesena cala il poker alla Ternana e mette in saccoccia tre punti d'oro nella corsa ai playoff. I romagnoli si impongono nettamente sugli umbri (4-0) nell'incontro valido per la 19/a giornata di Serie B, anche se gli uomini di Breda non meritavano un passivo così pesante. Padroni di casa avanti dopo soli sette minuti, con Rosseti che raccoglie il lancio di Magnusson e supera Mazzoni realizzando la sua prima rete stagionale. La squadra di Breda si porta avanti a caccia del pari, ma si scontra contro l'ottimo Gomis.

 

Il Cesena chiude i giochi nella ripresa. Al 31' Kessie firma di sinistro il 2-0 sull'invito di Ragusa. Due minuti dopo, Mazzoni deve ancora capitolare sul colpo di testa di Caldara, bravo a sfruttare in piena solitidine il corner di Sensi. Uno-due micidiale che spegne le speranze della Ternana, colpita ancora in pieno recupero dalla punizione di Sensi sulla quale è decisiva la deviazione di Ragusa. Il successo permette ai bianconeri di salire a quota 30 punti, la Ternana interrompe la striscia positiva e resta ferma a 22.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma2024, Malagò: Atleti chiedono domani a Cinque Cerchi, no pregiudizi

Roma 2024, Malagò: Atleti chiedono domani a Cinque Cerchi

"Solo una cosa può pregiudicare un sogno, la paura di fallire"

Juventus, Allegri: Ora manteniamo questa concentrazione e fame

Juventus, Allegri: Ora manteniamo questa concentrazione e fame

La soddisfazione del tecnico bianconero dopo il poker contro la Dinamo Zagabria

Ascoli - Cesena

Serie B, Ascoli-Cesena 0-0 nel recupero

La squadra di Drago sale a 6 punti, uno in più per la formazione di Aglietti

La gaffe della Fifa: 'Buon compleanno Fernando Totti'

La gaffe della Fifa: 'Buon compleanno Fernando Totti'

Dall'account Twitter arrivano le scuse ma ormai il 'danno social' è fatto