Domenica 10 Dicembre 2017 - 17:15

Serie A, Verona si perde nel finale: Spal rimonta in 2 minuti, 2-2

Ottanta minuti in vantaggio, poi i ferraresi sono riusciti a riprendersi e a pareggiare

Spal - Hellas Verona

Due minuti di fuoco (e due gol) prima del 90' salvano la festa dei 110 anni di storia della Spal - omaggiata con una maglia celebrativa che ricorda le prime divise degli anni 50 - da una sconfitta che sembrava ormai certa contro il Verona.

Un ex Torino (Cerci) ed un ex Juventus (Caceres) avevano portato l'Hellas sul 2-0 prima del clamoroso epilogo che per la Spal vale quanto una vittoria, visto che si trattava di uno scontro diretto per la salvezza. Gara vibrante dall'inizio ma che ha avuto nella ripresa il piatto forte con tutti e 4 i gol della sfida.

Nel primo tempo al possesso palla estense fa da contraltare il velenoso contropiede veronese e il mix che ne vien fuori diverte il pubblico. Prima palla gol al 7' quando Grassi si tuffa in profondità e prova ad anticipare con la punta Nicolas, ma il portiere verdeoro salva tutto.

Al 15' Cerci entra in area e calcia, Gomis respinge non senza difficoltà. La replica della Spal al 21' quando Borriello sfiora due volte la rete, prima con un colpo di testa in area e subito dopo quando da due passi non trova la deviazione vincente. Dopo frequenti capovolgimenti di fronte l'ultima grande occasione al 41', quando Kean prova il diagonale dal limite, ma Gomis blocca tutto e si va al riposo senza reti.

Cambia tutto a inizio ripresa, quando l'arbitro Rocchi assegna un rigore per fallo in area di Viviani su Cerci: lo stesso ex granata dal dischetto non sbaglia con un tiro angolatissimo. La Spal è anestetizzata, il Verona riesce a controllare apparentemente senza troppi affanni. Semplici effettua un doppio cambio, richiamando Rizzo e un fischiatissimo Borriello per Schiattarella e Floccari ed il risultato cambia ma... ancora a favore del Verona.

Arriva infatti il raddoppio dell'Hellas: gran giocata in velocità da parte di Verdi, che dopo 40 metri palla al piede rientra e dal limite serve Caceres in profondità: il terzino supera Gomis in uscita. Sembra finita perchè la Spal può recriminare per due pali di fila colpiti da Grassi ed un gol annullato a Paloschi dopo l'intervento del Var ma la squadra di casa non si demoralizza.

Arriva ad accorciare sull'1-2 ancora con Paloschi, su assist di Vicari, e trova il gol del 2-2 all'88': fallo in area su Floccari ed è rigore, batte e segna Antenucci. E neanche finisce qua perchè prima del triplice fischio potrebbero segnare entrambe le squadre ma finisce 2-2. 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Spal - Sampdoria

Spal, salvezza sul campo. Battuta (3-1) la Sampdoria

Doppietta di Antenucci (il primo su rigore) e gol di Grassi. La Samp in 10 dal primo tempo (espulso Caprari) ha segnato con Kownacki

Juventus vs Hellas Verona

Juve supera il Verona 2-1 tra festa scudetto e commozione addio Buffon

Tra lacrime e applausi, tra commozione e gioia, ora la festa bianconera può iniziare davvero