Domenica 21 Gennaio 2018 - 17:00

Serie A, Floccari risponde a Samir: Udinese-Spal termina 1-1

Tanti meriti e applausi alla squadra di Semplici, che riesce ad uscire indenne da questa trasferta, contro una formazione ostica e in forma

Udinese - Spal

Finisce 1-1 alla Dacia Arena tra Udinese e Spal. Al vantaggio friulano nel primo tempo firmato Samir, risponde Floccari nella ripresa. Gara vivace, con entrambe le compagini che si danno battaglia a viso aperto. Tanti meriti ed applausi alla squadra di Semplici, che riesce ad uscire indenne da questa trasferta, contro una formazione ostica e in forma, sfiorando in diverse circostanze il gol del sorpasso.

Da registrare un piccolo passo indietro per i bianconeri, soprattutto sotto l'aspetto del gioco. Oddo si affida al collaudato 3-5-2, con De Paul a supporto di Kevin Lasagna; Semplici gioca a specchio, e lancia dal 1' l'ex atalantino Kurtic, mentre Floccari affianca Antenucci in attacco. Bianconeri che pressano in avvio e trovano subito il gol del vantaggio: all 11' Samir devìa di testa un corner calciato da De Paul per l'1-0 friulano.

Gomis non è esente da colpe nella circostanza, e incanala sui binari giusti la gara dei padroni di casa. La Spal è costretta ad uscire dal proprio guscio difensivo e l'Udinese si rende pericolosa con i suoi velocisti. Al 36' ghiotta chance per Lasagna, che spara alto col il destro a tu per tu con l'estremo difensore emiliano.

Nella ripresa entra in campo con un altro piglio la Spal, mentre resta negli spogliatoi l'Udinese. Al 49' Floccari fa 1-1: tiro di Antenucci al volo e inserimento da vero rapace d'area del bomber ex Lazio. La partita vive di capovolgimenti di fronte ed entrambe le squadre cercano il bottino pieno. Poco dopo Danilo rischia grosso su un retropassaggio a Bizzarri, che deve ricorrere ad un intervento tempestivo per evitare il raddoppio ospite.

La Spal ci crede, e trascinata da Antenucci, va vicinissima a completare la rimonta: prima Bizzarri smanaccia alto, poi Danilo salva due volte sulla linea di porta su conclusione del numero 7. Per Massimo Oddo la miglior difesa è l'attacco, e per tamponare gli assalti della Spal, il tecnico risponde con una mossa offensiva, inserendo Maxi Lopez per Balic, passando al tridente. L'Udinese è meno brillante del solito, e appare scarica fisicamente nel finale di gara.

La Spal sente aria di impresa, e domina in lungo e in largo contro una delle squadre più in forma del campionato. Finisce in parità ed entrambe le squadre hanno motivo di sorridere e vedere il bicchiere mezzo pieno. L'Udinese prosegue la propria incredibile striscia di risultati positivi, e riesce a non perdere anche quando gioca sottotono, la Spal conquista un punto fondamentale in chiave salvezza, e dimostra per l'ennesima volta di voler restare nel massimo campionato italiano. 

TABELLINO 

Reti: Samir (U) all'11', Floccari (S) al 49'. UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Nuytinck, Danilo, Samir; Larsen, Barak, Balic (dal 28' st Lopez), Jankto (dal 23' st Hallfredsson), Pezzella; De Paul, Lasagna. A disp: Scuffet, Borsellini, Caiazza, Donadello, Vasko, Varesanovic, Fofana, Hallfredsson, Ingelsson, Lopez, Perica, Pontisso. All: Oddo. SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Viviani (dal 33' st Schiattarella), Grassi, Mattiello (dal 45' st Dramè); Floccari, Antenucci. A disp: Meret, Marchegiani, Vitale, Vaisanen, Schiattarella, Mora, Bellemo, Costa, Cremonesi, Dramè, Paloschi, Bonazzoli. All: Semplici. Arbitro: Doveri di Volterra. Note: Ammoniti Felipe (S), Pezzella (U), Kurtic (S), Viviani (S), Danilo (U).

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Udinese - Bologna

L'Udinese resta in serie A. Brutta stagione, grazie Fofana

Un gol dell'ivoriano al Bologna chiude un girone di ritorno travagliato (11 sconfitte consecutive) e dà la salvezza alla squadra di Tudor

Spal - Sampdoria

Spal, salvezza sul campo. Battuta (3-1) la Sampdoria

Doppietta di Antenucci (il primo su rigore) e gol di Grassi. La Samp in 10 dal primo tempo (espulso Caprari) ha segnato con Kownacki