Domenica 26 Febbraio 2017 - 23:00

Serie A, tris Roma a San Siro: non basta Icardi, Inter ko 3-1

Nainggolan man of the match autore di due gol spettacolari

Serie A, tris Roma a San Siro: non basta Icardi, Inter ko 3-1

Il campionato non è morto. La Roma domina a San Siro e supera l'Inter 3-1. Doppietta di Nainggolan, poi Icardi e tris di Perotti su rigore. Proteste sonore contro l'arbitro Tagliavento. Sotto gli occhi di Zhang Jindong, i nerazzurri si arrendono alla squadra di Luciano Spalletti, seconda a -7 dalla Juve. Sesta, invece, a +1 sul Milan la formazione di Stefano Pioli. Che parte con la difesa a tre con Murillo, Medel e D'Ambrosio. In attacco ci sono Brozovic e Joao Mario alle spalle del rientrante Icardi. La Roma risponde con una squadra quadrata al servizio dell'estro di Salah e della forza di Dzeko. Pronti, via e Gagliardini apre per Icardi, intercettato da Fazio in area di rigore. Poi (8') palla persa di Kondogbia davanti alla difesa, De Rossi recupera e Salah chiama Handanovic alla parata. E al 12' ecco il gol di Nainggolan: il belga al 12' trova spazio al limite dell'area e a giro supera Handanovic con un tiro a gira che tramortisce San Siro. Dopo il gol partita contro il Milan all'Olimpico, lo sgarbo all'Inter. Dall'altra parte, Manolas s'immola e respinge su Joao Mario trovato in area di rigore.

L'Inter soffre la pressione della Roma, sbaglia in fase di costruzione e cede il fianco agli attacchi dei giallorossi, che avvolgono il campo, distribuiscono gioco e, come una fisarmonica, si accorciano e salgono a seconda delle necessità. De Rossi fa il Riccardo Muti alla 'Scala del calcio': è questa la chiave della gara.

Alla mezzora, intanto, Szczesny in uscita si scontra con Joao Mario: fallo in attacco del nerazzurro e proteste di San Siro. Al 36', Dzeko dal nulla va con il mancino, Handanovic si supera e con la mano aperta e un riflesso felino mette in angolo. E tre minuti dopo il pubblico di casa protesta contro Tagliavento, quando Icardi cade a terra stretto fra Fazio e Manolas ma per l'arbitro non è rigore.
Episodio da rivedere. Poi, al 41', cross di Candreva da destra, Rudiger in controtempo salva su Icardi ben appostato in area. Ancora, buco di Murillo in mezzo all'area, Salah si fa murare da Perisic e Nainggolan spara a largo. Il primo tempo si chiude con una chance per Brozovic: destro angolato e respinta di Szczesny.

L'Inter parte bene nella ripresa e Candreva impegna subito Szczesny con il destro: palla in angolo. E poco dopo Perisic, tutto solo, spara altissimo davanti al portiere della Roma. Che adesso trema e soffre dopo un avvio rampante dei ragazzi di Pioli, che in carriera non ha mai battuto Spalletti. Il momento è propizio e i nerazzurri cambiano a caccia del pari: Eder in campo per Brozovic. Al 56', però, dopo un contrasto vinto con Gagliardini, Nainggolan raddoppia con un bolide da fuori area in campo aperto. Spalletti, mai domo, si sgola ancora, Pioli passeggia pensieroso davanti alla sua panchina. Poco dopo Icardi ha la palla giusta, ma con il mancino tira in curva. Al 70' proteste Inter per un contatto sospetto in area fra Strootman e Gagliardini. Allora, Perotti prende il posto di Salah. Poco dopo, Kondogbia cincischia in area e perde un'occasione d'oro mentre Eder chiede un altro rigore. Contropiede Roma: cross di Perotti con Handanovic in uscita spericolata e colpo di testa fuori misura di Dzeko. Chance per Gabigol, al posto di Candreva, a 15' dalla fine.

LEGGI ANCHE Pagelle di Inter-Roma 1-3: Nainggolan super, Fazio un pilastro

Padroni di casa alla disperata ma poco incisivi. Intanto, Manolas si mangia il tris e Pioli si gioca la carta Banega per Joao Mario.
Icardi riapre la partita all'81' con un sinistro da due passi su assist al bacio di Perisic. E a 5' dal gong Dzeko si procura un rigore a contatto con Medel. San Siro è imbufalito, ma sul dischetto Perotti non sbaglia. Il pubblico di fede interista sfolla. Szczesny si immola e salva su Eder. Finisce 3-1. La Roma fa la voce grossa a San Siro. L'Inter cade in casa dopo oltre 4 mesi e si allontana dalla zona Champions.
 

Scritto da 
  • Luca Rossi
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

A rischio affare Gabigol-Sporting: ingaggio troppo alto

A rischio l'affare Gabigol-Sporting: ingaggio troppo alto

L'Inter non è intenzionata a pagare oltre la metà dell'ingaggio del brasiliano, vicino ai 3 milioni di euro

Siviglia vs Roma - IX Trofeo Antonio Puerta

Di Francesco alla sua Roma: "Meno fioretto e più concretezza"

L'allenatore giallorosso è soddisfatto della prestazione dei suoi contro il Siviglia

Sessione di allenamento della AS Roma a Trigoria

Roma, Totti a Trigoria in veste di dirigente. Monchi: Si è già calato nel ruolo

Il ds smentisce poi le voci di una possibile trattativa con la Juve per Strootman: "Nessun contatto"

Dalbert all'Inter? Il Nizza frena la trattativa e lo convoca per St. Etienne

Dalbert all'Inter? Il Nizza frena e lo convoca per St. Etienne

Sembrava tutto fatto con l'accordo fra le parti intorno ai 20 milioni di euro, ma per ora non c'è il via libera del club francese