Domenica 30 Ottobre 2016 - 14:30

Serie A, tris di Gasperini all'allievo Juric: Atalanta-Genoa 3-0

L'hanno spuntata i nerazzurri, più concreti in zona gol rispetto ai liguri

Atalanta - Genoa

Questa volta l'allievo non ce l'ha fatta a superare il maestro. Nella sfida fra Giampiero Gasperini e Ivan Juric è infatti l'Atalanta del Gasp a vincere con un netto 3-0 contro i rossoblu. Una partita piacevole, giocata a ritmi altissimi da tutte e due le squadre. L'hanno spuntata i nerazzurri, più concreti in zona gol rispetto ai liguri. Uno scatenato Kurtic nel primo tempo e il solito Papu Gomez nella ripresa regalano alla Dea la terza vittoria consecutiva che la proietta al quinto posto in classifica con 19 punti a pari merito con il Milan. Genoa che incassa invece la seconda sconfitta nelle ultime tre partite e resta fermo a 15 punti.

Sotto lo sguardo attento del ct della Nazionale Gian Piero Ventura partenza sprint della squadra di Gasperini vicina al gol dopo appena 1' con una punizione dal limite di Gomez con palla di poco a lato. Il predominio dell'Atalanta è costante, alla mezzora serve il miglior Perin per respingere un tiro di Freuler servito da Petagna. La replica del Genoa con Rigoni e Pavoletti, ma senza esito. Atalanta meritatamente in vantaggio al 36' con Kurtic che supera in uscita Perin su perfetto filtrante del giovane Gagliardini. Il centrocampista dell'Atalanta ci prova poi in prima persona al 39' conuna spettacolare sforbiciata, alla Pinilla, con palla centrale per il portiere. Al 46' arriva il raddoppio dell'Atalanta ancora con lo scatenato Kurtic che fulmina Perin con un piattone destro rasoterra su cross basso di Petagna.

In avvio di ripresa Juric manda subito in campo Simeone Jr al posto del deludente Ntcham, sua la palla persa da cui nasce il primo gol atalantino. I rossoblu provano a spingere con maggior determinazione, ma l'Atalanta si difende con ordine senza disdegnare di ripartire in contropiede con l'imprendibile Gomez. E' Perin al 56' a tenere vive le speranze del Genoa con una super parata su colpo di teste di Petagna. Rossoblu che sprecano però una grande occasione per accorciare le distanze con il Cholito Simeone che tutto solo davanti a Berisha calcia a lato in diagonale. Dopo un'altra occasione fallita da Simeone Jr è Burdisso a vedersi negare da un super Berisha il gol di testa su azione di calcio d'angolo. L'Atalanta chiude i conti all'84' con un destro dal limite del Papu Gomez che non lascia scampo a Perin.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ufficiale l'esonero di Juric: il Genoa affidato a Mandorlini

Ufficiale l'esonero di Juric: il Genoa affidato a Mandorlini

Il nuovo allenatore ha sottoscritto un contratto con scadenza giugno 2018

Pescara - Genoa

Serie A, è subito Zemanlandia: Pescara cala manita al Genoa

Gli abruzzesi ritrovano il successo dopo un doloroso digiuno lungo 24 giornate

Atalanta - Crotone

Conti stende Crotone: sogno europeo dell'Atalanta continua

La formazione di Gasperini si issa provvisoriamente da sola al quarto posto, a quota 48 e a -3 del Napoli

Atalanta, Gomez: Siamo una bella realtà, speriamo in anno importante

Atalanta, Gomez: Siamo una bella realtà, speriamo in anno importante

"Mi piace l'idea che in questa società danno molta importanza ai giovani ragazzi italiani"