Sabato 06 Gennaio 2018 - 17:00

Serie A, Immobile cala il poker: Lazio travolge Spal 5-2

Non è bastato l'orgoglio alla Spal per evitare la sconfitta, vendicata dagli ospiti la gara d'andata quando all'Olimpico la Lazio fu frenata sullo zero a zero

Spal - Lazio

Zona Champions, arriviamo. Era troppo ghiotta per la Lazio l'opportunità di rosicchiare punti all'Inter (ora a -2 ma con una gara da recuperare per i biancocelesti) e di arrivare alla sosta con il morale alto e la squadra di Inzaghi non se l'è fatta scappare, grazie a un super Immobile autore di un poker che lo spinge sul tetto più alto della classifica dei bomber.

Non è bastato l'orgoglio alla Spal per evitare la sconfitta, vendicata dagli ospiti la gara d'andata quando all'Olimpico la Lazio fu frenata sullo zero a zero. Tutti i gol che si sono risparmiati all'andata sono venuti fuori oggi con un 5-2 imperioso.

Primo tempo che parte con i fuochi artificiali e la miccia l'accendono gli ospiti. Cinque minuti ed già vantaggio Lazio: cross di Lukaku dalla sinistra, mette fuori la difesa della Spal, la palla arriva a Luis Alberto che mette a sedere tre difensori e batte Gomis con un eurogol da applausi. Si rilassa e sbaglia la Lazio che brucia il vantaggio subito, perchè all'8' - per fallo di Basta su Grassi- Tagliavento fischia un rigore per la Spal dopo essersi consultato col Var. Dal dischetto Antenucci non perdona ed è 1-1. Dura poco, però, perchè si risveglia Immobile che travolge i padroni di casa.

La Lazio è devastante quando può partire in velocità ed al 19' si riporta sopra. Lukaku serve sulla trequarti Luis Alberto, che a sua volta è geniale nel lancio di prima in profondità per Immobile. L'attaccante solo davanti a Gomis non sbaglia. Dopo un'altra occasionissima, con Parolo che grazia il portiere spallino da buona posizione, prima della mezzora la Lazio sembra mettere il sigillo sul match e ringrazia ancora Immobile. Il bomber riceve da Milinkovic-Savic, beffa Vicari e mette a segno con un bell'esterno destro. Partita chiusa? Neanche per sogno.

Al 31' ancora Antenucci (al sesto gol stagionale) a segno: cross dalla destra di Lazzari, Wallace rinvia corto di testa, Antenucci controlla e batte imparabilmente Strakosha. Subito dopo potrebbe arrivare anche il clamoroso 3-3 per due volte ma prima de Vrij salva sul destro da posizione ravvicinata di Paloschi, poi una girata di destro dello scatenato Antenucci, su cross di Schiattarella, esce di poco a lato.

Proprio nel momento peggiore della Lazio ci pensa però il solito Immobile a mettere il sigillo sul match. L'attaccante su cross di Basta, che trova impreparata la difesa di casa, è bravo a superare di testa Gomis per il 4-2. Ed è ancora Immobile che chiude definitivamente i giochi al 5' della ripresa. SuperCiro - al gol n.20, superato Icardi in testa alla classifica marcatori - controlla di destro un assist di testa di Radu e fa secco Gomis. La Spal da qui alla fine sarà capace di creare altre 2-3 palle gol ma il risultato non cambia più. 

TABELLINO SPAL-LAZIO 2-5

RETI: Luis Alberto (L) al 5', Antenucci su rig. (S) all'8', Immobile (L) al 19' e al 26', Antenucci (S) al 31' pt, Immobile (L) al 41' pt, Immobile (L) al 4' st.

SPAL (3-5-2): Gomis; Salamon (Rizzo dal 1' st), Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani (Costa dal 28' st), Grassi, Mattiello (Bonazzoli dal 39' st); Antenucci, Paloschi. All. Semplici.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu (Luis Felipe dal 12' st); Basta, Parolo, Lucas Leiva (Lulic dal 32' st), Milinkovic-Savic (Anderson dal 12' st), Lukaku; Luis Alberto; Immobile. All. Inzaghi.

Arbitro: Tagliavento di Terni.

Note: Ammoniti Mattiello (S), Radu (L), Luis Felipe (L), Vicari (S). 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FBL-ITA-SERIE A-LAZIO-SAMPDORIA

Lazio tiene passo Champions: poker a Samp, doppietta Immobile

Travolta senza affanni una Samp incostante e nuovo aggancio in classifica per un finale di stagione che si preannuncia incandescente per un posto in Champions

Spal - Roma

Serie A, Champions non distrae la Roma: giallorossi calano tris in casa Spal

Successo che rappresenta anche un'iniezione di fiducia in vista dell'attesissimo appuntamento di martedì ad Anfield contro il Liverpool

Spal - Chievo

Spal e Chievo non si fanno male: 0-0, un punto per salvezza

Le squadre chiudono con uno zero a zero che tutto sommato rispecchia quello che si è visto in campo

Fiorentina - Lazio

Lazio espugna il Franchi: Fiorentina ko 4-3

Rimonta pazzesca per la squadra di Simone Inzaghi e una Fiorentina che esce sconfitta ma non ridimensionata