Sabato 26 Novembre 2016 - 22:45

Serie A, Milan corsaro a Empoli: 4-1, doppietta di Lapadula

In gol Lapadula al 14', Saponara al 16', Suso al 60', autorete di Costa al 63' e ancora Lapadula al 76'

Serie A, Milan corsaro a Empoli: 4-1, doppietta di Lapadula

Quattro gol per un sogno chiamato Champions League: il Milan si impone per 4-1 in casa dell'Empoli nel secondo anticipo della 14/a giornata di Serie A e si porta momentaneamente al secondo posto da sola in classifica con 29 punti, a -4 dalla capolista Juventus impegnata domani in casa del Genoa. I rossoneri di Montella confermano di essere una squadra compatta, un gruppo coeso, capace di soffrire e di saper colpire al momento giusto. Protagonista assoluto Lapadula, che approfitta del posto da titolare visto l'infortunio di Bacca firmando una splendida doppietta. Di Suso e autorete di Costa su azione di Bonaventura le altre reti. Dura poco più di un'ora la resistenza di un Empoli generoso, a tratti padrone del campo e più volte pericoloso dalle parti di Donnarumma. Non basta ai toscani il gol dell'ex Saponara, l'impressione è che per la salvezza si dovrà soffrire fino all'ultimo.

Montella sceglie Lapadula come sostituto di Bacca al centro dell'attacco del Milan, ai suoi lati Suso e Bonaventura. Novità anche a centrocampo, con Pasalic e Mati Fernanez titolari al fianco di Locatelli. In difesa torna Romagnoli. Nelle file dell'Empoli, Martusciello si affida all'ex Saponara sulla trequarti con Marilungo al fianco di Maccarone.

Primo tempo vibrante al Castellani con un ottimo Empoli capace di mettere in difficoltà Milan. La squadra di Martusciello sciorina un calcio godibile, a tratti spettacolare, tanto da rendersi pericoloso più volte dalle parti di Donnarumma soprattutto con Maccarone e Saponara. L'attaccante sfiora il vantaggio dopo appena 3', poi tiene sempre in allerta la difesa rossonera. Milan che dopo aver perso Mati Fernandez per infortunio, al suo posto Kucka, passa alla prima occasione con Lapadula al quarto d'ora che devia in rete un bel cross basso dalla destra di Suso. L'Empoli ci mette due minuti a pareggiare, complice una indecisione di Donnarumma che favorisce la conclusione vincente a porta vuota di Saponara. Dopo il botta e risposta, le due squadre continuano ad affrontarsi a viso aperto. Empoli pericoloso con lo scatenato Saponara, che non finalizza un magnifico assist 'no look' di Marilungo. Milan che replica con un paio di conclusioni di Suso e Bonaventura, su cui è sempre attento Skorupski.

Empoli subito aggressivo anche nel secondo tempo, toscani pericolosi ancora con Saponara e Maccarone ma questa volta Donnarumma non si fa sorprendere. Con il passare dei minuti il Milan prende in mano le redini del gioco, ma è sempre la squadra di Martusciello a proporsi con rapidi contropiedi che costringono la difesa rossonera a non abbassare mai la guardia. La risposta del Milan prima con un sinistro dal limite di Pasalic di poco alto, poi con la zampata mancina di Suso al 60' su assist di Abate per il gol del 2-1. Azione molto simile a quella del primo tempo finalizzata da Lapadula. L'Empoli accusa il colpo e dopo due minuti finisce al tappeto: Bonaventura entra in area dalla sinistra dopo aver dribblato un paio di difensori, cross basso che Costa nel tentativo di rinviare spedisce alle spalle di Skorupski. Uno-due micidiale del Milan, Empoli sotto 3-1. Non paghi i rossoneri calano anche il poker al 76' ancora con Lapadula, abile a battare il portiere con un sinistro velenoso da centro area. Terzo centro stagionale per l'ex centravanti del Pescara. Nel finale Empoli anche sfortunato con Maccarone che colpisce una traversa di testa, mentre il Milan chiude in dieci per un infortunio muscolare a Bonaventura a cambi esauriti.

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Inter, Pioli: Gabigol? Se non gioca è perché non è ancora pronto

Inter, Pioli: Gabigol? Se non gioca perché non ancora pronto

Il tecnico nerazzurro parla dopo il successo in Europa League sullo Sparta Praga

La moglie di Cassano: Antonio in trattativa con Genoa? Fantasie

La moglie di Cassano: Antonio in trattativa con Genoa? Fantasie

Il giocatore e l'allenatore Juric sono stati immortalati seduti insieme in un ristorante