Sabato 12 Marzo 2016 - 23:15

Serie A, le pagelle di Inter-Bologna 2-1

Bene D'Ambrosio e Brozovic, stecca la difesa emiliana

D'Ambrosio esulta dopo il gol

Le pagelle di Inter-Bologna 2-1, terzo anticipo della 29/a giornata del campionato di Serie A.

INTER

Handanovic 5,5: Donsah lo grazia ad inizio partita, ma Brienza lo fulmina con un mancino nell'angolo su cui non riesce a fare il Superman.

D'Ambrosio 7,5: si impegna portandosi in avanti. Poi un assist e un gol: serata che difficilmente dimenticherà. Anche due salvataggi miracolosi.

Miranda 6,5: è una sicurezza là dietro. L'ex Atletico fa vedere di che pasta (buona) è fatto.

Jesus 5,5: non è sicuro e i suoi compagni perdono certezze.

Nagatomo 6: inizio choc, poi prova a riassettare la bussola.

Brozovic 6,5: non è la solita trottola nella zona calda del campo. Sembra disorientato, ma poi cresce di tono e sale in cattedra con due calci d'angolo pennellati.

Medel 6: ringhia come da contratto e brucia l'erba per rincorrere gli avversari.

Eder 5,5: avvio a cento all'ora e seguito al sapore di camomilla. (Dal 44' st Murillo sv: solo un paio di minuti sul campo).

Ljajic 5,5: è il più fantasioso e il palo gli strozza in gola la gioia del gol. Il suo difetto? Va troppo a folate. (26' st Palacio 6: ha voglia e si fa subito in quattro per i compagni).

Perisic 6,5: dopo una prima frazione in cui sonnecchia, prova a far suonare la sveglia della squadra. Tant'è che mette dentro il gol dell'1-0, che dà il la alla vittoria dei suoi.

Icardi sv: neanche il tempo di allacciarsi le scarpe e deve lasciare il campo per una distorsione al ginocchio destro. (Dall'11' pt Kondogbia 6,5: parte con il freno a mano tirato, ma poi ritrova sicurezza e sbroglia diverse matasse molto intricate).

All. Mancini 6,5: la sua Inter non è un capolavoro da Oscar, ma vince. E ha ragione anche stavolta lui.

BOLOGNA

Mirante 5,5: una parata su Eder, un palo da ringraziare e due gol subiti che intontirebbero anche Varenne.

Mbaye 5,5: non è sempre impeccabile e Donadoni lo manda sotto la doccia dopo un'ora di gioco. (Dal 14' st Zuniga 5,5: la brutta copia del colombiano degli anni passati).

Gastaldello 5,5: salva un gol con una scivolata in area nel primo tempo, ma nei momenti topici non è pronto a tagliare le castagne dal fuoco.

Maietta 5: fatica da matti all'inizio con Eder, poi crolla come il resto della compagnia.

Masina 5,5: ha fiato da vendere e fa di tutto per provare a contenere le avanzate nerazzurre. Come il resto della retroguardia, traballa quando serve.

Donsah 5: pesano un bel po' il tiro sparacchiato in avvio di partita e gli errori in fase di copertura. (Dal 32' st Brienza 7: al primo pallone buono la mette dentro. Re Mida rossoblù).

Diawara 5,5: fa avanti e indietro, ma non è sempre preciso.

Taider 5,5: ha i numeri per cercare la giocata, ma è spesso chiamato a rincorrere gli avversari e non è sempre brillante.

Rizzo 5,5: corre come un dannato e perde lucidità quando ha la palla buona, come accade nel finale.

Destro sv: anche il Bologna perde il suo bomber per infortunio dopo un pestone. (Dal 17' pt Floccari 5,5: chi l'ha visto? Praticamente mai servito, non riesce ad entrare in partita).

Giaccherini 5,5: spreca un contropiede a metà ripresa che grida vendetta.

All. Donadoni 5,5: dopo una buona gara di sacrificio, il suo Bologna si fa beffare su due corner fotocopia e butta alle ortiche tutto.

Arbitro: Calvarese 6: gara senza grossi problemi. Prova discreta.

Scritto da 
  • Luca Rossi
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Campionato italiano di calcio Serie A TIM - Bologna vs Spal

Serie A, Bologna vince derby dell'Emilia: Spal ko 2-1

La squadra di Donadoni fa un bel respiro, mentre per gli estensi la realtà della serie A si comincia a fare sempre più amara

Genoa - Bologna

Serie A, l'ex Palacio condanna il Genoa: Bologna corsaro a Marassi

Quinta sconfitta stagionale, terza in casa, per i rossoblu di Juric usciti fra i fischi dei tifosi

Sassuolo - Bologna

Serie A, squillo Okwonkwo, Bologna supera Sassuolo nel finale

Il risultato più giusto per l'equilibrio assoluto mostrato in campo dalle due compagini sarebbe stato il pareggio

Le pagelle di Bologna-Inter 1-1: che duello Verdi-Handanovic

Le pagelle di Bologna-Inter 1-1: che duello Verdi-Handanovic

Polmoni d'acciaio per Donsah. Borja Valero senza lucidità