Domenica 22 Gennaio 2017 - 17:45

Serie A, il Crotone è vivo, Genoa costretto al 2-2 a Marassi

I calabresi strappano un punto meritatissimo, mentre per il Grifone è crisi profonda

 Serie A, il Crotone è vivo, Genoa costretto al 2-2 a Marassi

Non è bastato ritrovare quel Crotone con cui l'anno scorso ha conquistato una storica promozione in A a Juric per uscire dal tunnel. Non è bastato quel gioiellino che è diventato Simeone per domare un Crotone indomito. Il Genoa dopo quattro sconfitte di fila che l'avevano spedito nell'anonimato della classifica doveva tornare a quella vittoria che mancava dal recupero di metà dicembre contro la Fiorentina ma s'è fatto bloccare sul pari dai calabresi sul 2-2. Non s'è visto il Genoa brillante che in stagione ha saputo mettere sotto anche le big, anzi. I calabresi interrompono la serie di sconfitte (tre di fila) e una tendenza-no in trasferta (secondo punto, le sconfitte restano 9).

Primo tempo alla camomilla per mezzora e acceso dopo ma senza vere emozioni fino ai minuti finali. Il Genoa non sfonda e il Crotone si rivela fastidioso e poco disposto a cedere campo. Il primo vero brivido è il gol del Genoa al 43': imbucata di Cofie e conclusione in diagonale di destro del solito Simeone che trafigge Cordaz ma lo svantaggio non demoralizza la squadra di Nicola. In avvio di ripresa il Crotone fa capire subito che non sarà una domenica tranquilla e dopo soli 8' agguanta il pari: cross di Barberis e ottima scelta di tempo all'interno dell'area di Ceccherini che punisce un incolpevole Lamanna siglando il suo primo gol in A.

Il Genoa scompare e domina il Crotone che potrebbe segnare ancora subito dopo: su assist di Sampirisi ci prova Trotta e il pallone termina a lato di poco con Lamanna immobile mentre dopo il portiere genoano deve intervenire con i pugni per sventare un tentativo di Barberis. Juric tenta la carta Pandev che porta fortuna: per una spinta in area di Ferrari nei confronti proprio del macedone l'arbitro Mariani concede un rigore che Ocampos non sbaglia. Il Genoa respira, fallisce il terzo gol con Simeone che da posizione ravvicinata incredibilmente colpisce male su assist di Edenilson e spedisce alto. Il Crotone non si arrende e ritrova il pari prima della mezzora: punizione battuta da Barberis, colpo di testa di Ceccherini e sulla respinta di Lamanna il più veloce a colpire è Ferrari. Il Genoa ci prova fino alla fine ma il Crotone si chiude bene e strappa un punto meritatissimo, mentre per il Grifone è crisi profonda.

Scritto da 
  • redazione web/Italia Media
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FIGC, Consiglio federale a Roma

Figc, un ticket con Gravina? Tommasi non lo esclude

Grandi manovre verso il voto del 29. Tutti cercano di evitare elezioni con tre candidati. Nicchi (arbitri): "In quel caso, non voteremmo"

Serie A - Inter Milan vs Lazio

Il Var funziona: "Mille interventi e solo l'1% di errori in 210 gare"

Presentata da Nicchi e Rizzoli un'analisti approfondita: solo in 7 casi errore decisivo. E il tempo di consultazione è sceso a 29 secondi

Supervacanze di Natale red carpet anteprima

Figc, si candida Lotito: "Ho 11 voti". Ma la serie A è spaccata

Restano in campo Damiano Tommasi (calciatori), Gravina (Lega Pro) e Sibilia (LND). Il 29 il voto

POR, UEFA CL, Benfica Lissabon vs FC Basel

Calciomercato: arriva Lisandro Lopez e l'Inter punta Rafinha. Il Napoli vuole Verdi

Fatta per l'argentino del Benfica in nerazzurro. La Lazio blinda De Vrij. Due tedeschi per il Milan. Il Chelsea vorrebbe Sarri dopo Conte