Domenica 17 Dicembre 2017 - 23:15

Serie A, gol e spettacolo a Bergamo: Atalanta-Lazio 3-3 nel posticipo

Sugli scudi Ilicic e Milinkovic-Savic, autori di una doppietta a testa

Atalanta - Lazio

Sei gol, giocate spettacolari e tante emozioni fino alla fine nel posticipo della 17esima giornata fra Atalanta e Lazio. All'Atleti Azzurri d'Italia la partita termina 3-3 un risultato che serve però a poco ad entrambe le squadre, che restano in lotta per un posto in Europa. Sugli scudi Ilicic e Milinkovic-Savic, autori di una doppietta a testa. Di Caldara e Luis Alberto le altre reti del match. Una Lazio che va ad intermittenza, parte male va sotto di due gol per poi rimontare prima dell'intervallo. Nel secondo tempo altro black-out con i nerazzurri che tornano avanti e infine il pari di Luis Alberto. Inzaghi espulso nel finale per proteste.

Inzaghi conferma per la nona volta la stessa formazione. Unica novità, Caicedo al posto dello squalificato Immobile. Anche Gasperini si affida alla solita Atalanta, con il Papu Gomez alle spalle di Petagna. Primo tempo giocato a ritmi alti, passano 19' e i padroni di casa vanno in vantaggio: cross di Petagna, Caldara tutto solo in area incorna di testa alle spalle di Strakosha. La Lazio sbanda e dopo tre minuto subisce il raddoppio: filtrante di Gomez per Ilicic, che in spaccata firma il 2-0. Dopo una occasione sprecata da Cristante per il 3-0 dell'Atalanta, la Lazio si scuote e accorcia le distanze con un un sinistro da fuori area di Milinkovic alle spalle di Berisha. Il serbo si ripete pochi minuti dopo, quando su assist di Luis Alberto impatta la partita sul 2-2 al 35'.
 

Come nel primo, anche nel secondo tempo è l'Atalanta  a partire meglio. Al 50' Bastos stende il Papu Gomez in area, per l'arbitro è rigore che Ilicic trasforma. Lazio costretta di nuovo ad inseguire. Inzaghi prova a cambiare qualcosa, ma è ancora la squadra di Gasperini a trovare il gol con Caldara. Questa volta l'arbitro e il Var annullano per giusto fuorigioco. Scampato il pericolo, i biancocelesti nel finale trovano la forza di reagire e trovano il pareggio al 79' con Luis Alberto al termine di una bella combinazione con il neo entrato Felipe Anderson e Caicedo. Le emozioni però non sono finite, perché Inzaghi si fa espellere per proteste dopo una entrataccia di Hateboer su Radu che Pasqua punisce solo con il giallo. Finisce così, un 3-3 che sicuramente non avrà deluso gli spettatori dello stadio di Bergamo ma che lascia un pizzico di amaro in bocca ad entrambe le squadre.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Atalanta - Torino

EuroAtalanta va: battuto Toro, Milan scavalcato al sesto posto

Successo preziosissimo e meritato per la banda Gasperini, che passa in vantaggio con Freuler, subisce il pari granata di Ljajic e trova il gol-vittoria con Gosens

FBL-ITA-SERIE A-LAZIO-SAMPDORIA

Lazio tiene passo Champions: poker a Samp, doppietta Immobile

Travolta senza affanni una Samp incostante e nuovo aggancio in classifica per un finale di stagione che si preannuncia incandescente per un posto in Champions

Fiorentina - Lazio

Lazio espugna il Franchi: Fiorentina ko 4-3

Rimonta pazzesca per la squadra di Simone Inzaghi e una Fiorentina che esce sconfitta ma non ridimensionata