Sabato 31 Marzo 2018 - 17:30

Serie A, Genoa spreca e Spal lo raggiunge in dieci: 1-1 al Ferraris

Un match ad alto ritmo tra rigori sbagliati e segnati, Var, espulsioni e polemiche

Genoa vs Spal

Rigori sbagliati e segnati, Var, espulsioni e polemiche. Cosa non è successo tra Genoa e Spal. Finisce in parità quello che è diventato uno scontro salvezza con il Grifone, che non riesce a respirare dopo un momento-no che l'ha ricacciato nella zona calda (tre sconfitte consecutive nelle precedenti cinque partite) e la Spal che, nonostante qualche decisione arbitrale sfavorevole, continua la striscia positiva dopo due vittorie e due pareggi. Non ha rubato nulla la squadra di Semplici, che pure si è ritrovata in 10 dopo neanche mezzora per una dubbia espulsione di Vicari. Continua ad essere invece un rebus il Genoa, che dà l'impressione di avere potenzialità ma di non riuscire ad esprimerle.

La prima emozione è subito per cuori forti. Dopo neanche 5' per un fallo di Meret su Bertolacci lanciato a rete l'arbitro concede un rigore al Genoa ma Lapadula si fa ipnotizzare dal portiere spallino e neutralizza il tiro dal dischetto. La gara non decolla, la Spal si difende con ordine ma non riesce a rendersi particolarmente pericolosa mentre il Genoa va a fiammate. Su una di queste ecco l'episodio che fa saltare i nervi agli ospiti. Felipe sbaglia, Meret viene saltato da Lapadula ma poi Vicari salva tutto. L'arbitro però viene richiamato dal Var che evidenzia un presunto fallo di Vicari su Lapadula: rosso per il giocatore della Spal e nuovo rigore per il Genoa che stavolta Lapadula non sbaglia, portando i liguri avanti di un gol e..di un uomo. Decisione tutta da decifrare che cambia il match ma che non scoraggia gli estensi.

Nella ripresa, infatti, al quarto d'ora arriva il gol del pari. Everton Luiz recupera palla, contropiede da Schiattarella a Lazzari, che trova un diagonale incredibile e beffa Perin. Il Genoa crea di più ma senza brillare, la Spal gioca meglio nonostante l'inferiorità numerica. Ballardini tenta la carta Giuseppe Rossi, che prende il posto di Hiljiemark e potrebbe segnare subito ma Cionek interviene in extremis a salvare prima della battuta a rete da due passi di Pepito. E' un assedio finale quello del Genoa ma la porta di Meret è stregata. Ballardini inserisce anche Medeiros e proprio il portoghese avrebbe la palla giusta per la vittoria ma il suo gran tiro a giro esce di pochissimo a lato. Finisce 1-1 e per il Genoa la Pasqua è amara.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Spal - Roma

Serie A, Champions non distrae la Roma: giallorossi calano tris in casa Spal

Successo che rappresenta anche un'iniezione di fiducia in vista dell'attesissimo appuntamento di martedì ad Anfield contro il Liverpool

Spal - Chievo

Spal e Chievo non si fanno male: 0-0, un punto per salvezza

Le squadre chiudono con uno zero a zero che tutto sommato rispecchia quello che si è visto in campo

FBL-ITA-SERIEA-ROMA-GENOA

La Roma difende il terzo posto. Genoa battuto, ma grazie Alisson

I gialorossi vanno avanti 2-0 (Uder e autogol di Zukanovic), poi accorcia Lapadula. E il portierone ferma Pepito Ros

Fiorentina - Spal

Serie A, Fiorentina rallenta la corsa verso Europa: muro Spal, 0-0 al Franchi

Orsato decreta un calcio di rigore in favore degli emiliani, ma dopo aver visionato il Var cambia decisione