Mercoledì 25 Ottobre 2017 - 23:00

Serie A, Fiorentina tris per l'Europa: il Toro affonda

Pesante battuta d'arresto per il Toro che chiude in dieci per l'espulsione di Barreca

Fiorentina - Torino

La Fiorentina cala il tris ed aggrava il delicato momento del Torino. I viola si impongono 3-0 nella sfida del 'Franchi': la terza vittoria consecutiva spinge Chiesa e compagni a ridosso della Europa, dalla quale si allontana ulteriormente la squadra di Mihajlovic, al secondo ko consecutivo. Nel successo dei padroni di casa c'è la firma del grande ex Benassi, autore del vantaggio e dell'assist per il raddoppio di Simeone, poi è Babacar su rigore a chiudere i giochi.

Pesante battuta d'arresto per il Toro, che chiude in dieci per l'espulsione di Barreca e conferma le difficoltà in attacco: Mihajlovic attende con trepidazione il prossimo rientro di Belotti, in tribuna al 'Franchi'. Anche la sfortuna ci si mette in mezzo: due i legni centrati dai granata che hanno raccolto appena due punti nelle ultime cinque giornate. In avanti Pioli si affida al tridente Chiesa-Simeone-Thereau, Benassi fa l'interno di centrocampo.

Nelle file granata è ancora Sadiq a guidare l'attacco supportato alle spalle dal trio Iago Falque-Ljajic-Niang. C'è subito una brutta notizia per i padroni di casa, costretti a fare a meno dal 19' dell'infortunato Thereau, che poco prima ha provato ad incrociare con il sinistro: dentro Esseryc al posto dell'ex Udinese. Ma la Viola passano dieci minuti dopo, dopo aver rischiato con Iago Falque favorito da un erroraccio di Sportiello su rinvio. Chiesa serve Simeone, l'argentino premia l'inserimento di Benassi il cui diagonale chirurgico non lascia scampo a Sirigu.

Provano subito la reazione i granata, la fortuna non sorride a Moretti che sugli sviluppi di un angolo vede il suo tentativo di mancino fermato dalla traversa. Poi viene chiamato all'intervento Sportiello, reattivo sul destro dalla distanza di Ljajic. La mossa di Mihajlovic nell'intervallo è lasciare negli spogliatoi Sadiq e spedire in campo Berenguer. In apertura di ripresa chance enorme per il pari per la squadra di Mihajlovic: Ljajic libera splendidamente Niang davanti a Sportiello, destro del francese ed altra traversa.

Sul capovolgimento di fronte è la Fiorentina a rendersi minacciosa con Chiesa, Sirigu risponde con i pugni. Poi ci prova Esseryc scaricando da fuori, ma alzando troppo la mira. Il portiere granata è ancora protagonista nel rispondere al diagonale dell'esterno viola dopo il retropassaggio errato di Baselli, poi Barreca anticipa provvidenzialmente Simeone pronto ad insaccare da pochi passi. Il 'Cholito' si rifà con la rete del raddoppio: ancora in evidenza Benassi che dopo una gran discesa trova il filtrante per l'argentino che insacca di controbalzo (21'). Il colpo di grazia lo dà alla mezz'ora il neoentrato Babacar: il senegalese trasforma il rigore concesso per l'atterramento di Chiesa, pronto a colpire di testa, ad opera di Barreca, espulso nell'occasione. Tris viola, Toro in dieci: sipario. Ancora Babacar sfiora il poker in contropiede con un destro che sibila accanto al palo. La gara non ha più nulla da dire la la squadra di Pioli rischia di dilagare con Benassi: Sirigu sventa in tuffo.

Scritto da 
  • Attilio Celeghini
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Inter vs Bologna

Serie A, la ventiquattresima giornata in diretta

Dopo Juventus-Fiorentina, SPAL-Milan, Crotone-Atalanta e Napoli-Lazio tutte in altre in campo

Morto Bruno Pace, giocò nel Bologna tra gli anni '60 e '70

Molti lo ricordano su Twitter: dai team calcistici ai colleghi sul campo

Inter - Genoa

Diritti calcio, la Lega Serie A accetta l'offerta di Mediapro. Sky: "Pronta diffida"

La società spagnola disposta a pagare oltre un miliardo all'anno per il triennio 2018/21. I presidenti: "Ora la parola all'antitrust"