Domenica 01 Ottobre 2017 - 20:00

Serie A, Dzeko-Florenzi espugnano San Siro: Milan-Roma 0-2

I giallorossi portano a casa tre punti pesantissimi. Con la terza sconfitta stagionale, la seconda consecutiva, si aggrava invece la situazione dei rossoneri

Milan vs Roma  - Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2017-18

La Roma c'è. Il titolo suggerito da Eusebio Di Francesco in conferenza stampa diventa realtà con una bella vittoria per 2-0 a San Siro in casa del Milan. Dzeko e Florenzi nella ripresa consentono ai giallorossi di portare a casa tre punti pesantissimi e di tenere il passo di Napoli e Inter, in attesa della Juve. Con la terza sconfitta stagionale, la seconda consecutiva, si aggrava invece la situazione del Milan scivolato già a -9 dalla vetta e ad oggi fuori ancora una volta dall'Europa che conta (zona Champions a +4). Per Montella ora si complica tremendamente il compito di riportare in alto i rossoneri, anche perchè l'avventura dell'Aeroplanino potrebbe essere finita qui. E dire che il Milan non ha neanche fatto male, ma ha pagato a caro prezzo due amnesie di una difesa che nonostante l'innesto di Bonucci fatica a trovare la giusta solidità. Con la sosta per le nazionali e un Derby contro l'Inter alla ripresa, Fassone e Mirabelli dovranno valutare attentamente il da farsi.

Per la sfida contro la sua ex squadra, Montella conferma Musacchio in difesa e preferisce Borini ad Abate sulla destra. In attacco Kalinic in coppia con André Silva che ha vinto il ballottaggio con Suso e Cutrone. Sul fronte giallorosso Di Francesco, persi per infortunio anche Defrel e Perotti, schiera Florenzi esterno alto al fianco di Dzeko ed El Shaarawy. Confermato in difesa Bruno Peres nel ruolo di terzino destro. Rispetto alla trasferta di Baku si rivedono Fazio, De Rossi e Strootman.
 

Primo tempo giocato a gran ritmo dalle due squadre. Avvio aggressivo della Roma che tiene il baricentro alto per impedire la manovra a un Milan che però quando può riparte con estrema rapidità. La prima vera occasione al 18' quando Donnarumma scivola su un rinvio servendo inavvertitamente Strootman, l'olandese prova il pallonetto dai trenta metri con palla a lato. Ancora Roma pericolosa qualche minuto dopo con un destro al volo di Florenzi su cross di Kolarov, tiro ciabattato e parato da Donnarumma. La replica del Milan con un destro da fuori area di Kessie di poco a lato e un rasoterra dal limite di Çalhanoglu sempre di poco fuori. Con il passare dei minuti sale la pressione del Milan, mentre Di Francesco alla mezzora deve sostituire Strootman, fermato da una contusione alla coscia, con Pellegrini. Il pressing forsennato porta più di una volta le due difese ad errori nei disimpegni che per poco non si tramutano in occasioni da gol. Prima dell'intervallo ancora Roma vicina al gol con una bella azione personale di Pellegrini che conclude però debolmente di sinistro fra le braccia di Donnarumma.

Anche il secondo, come il primo tempo, vede le due squadre affrontarsi a ritmi molto elevati. Milan pericolosissimo al 59' con un cross mancino di Rodriguez dalla sinistra, su cui Andre Silva arriva di un soffio in ritardo e mette fuori a due passi dalla porta. Ancora più clamorosa l'occasione fallita dalla Roma poco dopo: assist in profondità di El Shharawy per Florenzi, che tutto solo davanti a Donnarumma calcia debolmente di esterno destro addosso al portiere. Non c'è un attimo di tregua, perchè sul capovolgimento di fronte ancora Milan pericoloso con un destro potente di Bonucci su calcio s'angolo respinto da Alisson. Il portiere brasiliano salva ancora la Roma qualche minuto dopo quando blocca a terra una girata di sinistro di Kalinic da centro area, è questo l'unico sussulto del croato poi sostituito da Cutrone. Proprio nel migliore momento del Milan a passare in vantaggio è la Roma al 71' con un poderoso destro dal limite di Dzeko che non lascia scampo a Donnarumma, anche in quest'occasione non perfetta la chiusura di Bonucci sul bomber bosniaco. Il Milan prova a reagire di rabbia e si riversa in attacco, ci prova subito Andre Silva da fuori con palla non molto lontana dall'incrocio dei pali. Ma neanche il tempo di riassestarsi che la squadra di Montella subisce anche il raddoppio: Dzeko serve Nainggolan sulla sinistra, il belga entra in area e scarica un sinistro violentissimo che Donnarumma respinge sui piedi di Florenzi. Per l'attaccante romanista è un gioco da ragazzi firmare a porta vuota il 2-0, ma difesa del Milan ancora colpevole. Per i rossoneri piove sul bagnato e la successiva espulsione per doppia ammonizione di Çalhanoglu, di fatto mette la parola fine sulla partita.

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Inter - Atalanta

Serie A, doppio Icardi affonda l'Atalanta: Inter a -2 dal Napoli

Un successo che consente ai milanesi di restare nella scia della capolista scavalcando la Juventus al secondo posto

Udinese - Cagliari

Serie A, il Cagliari passa a Udine: Joao Pedro trafigge i friulani

Dopo due vittorie consecutive, arriva lo stop (inatteso) per la squadra di Delneri, per i sardi seconda vittoria in trasferta

Benevento - Sassuolo

Serie A, Sassuolo passa al 94': Benevento resta ancora a quota zero

A spezzare i (piccoli) sogni dei sanniti un gol in pieno recupero di Peluso, quando l'1-1 sembrava ormai segnato

Spal vs Fiorentina

Serie A, Chiesa salva la Fiorentina: 1-1 contro la Spal

La squadra di Pioli sale a 17 punti, a 10 gli emiliani