Domenica 03 Aprile 2016 - 15:15

Serie A, derby della capitale va alla Roma: 4-1 alla Lazio

Gol di El Shaarawy, Dzeko, Florenzi e Perotti per i giallorossi, Parolo ha accorciato per i biancocelesti. Milan sconfitto da Atalanta 2-1

Esultanza di Florenzi

La partita clou della 31esima giornata della Serie A è il derby della capitale tra Lazio e Roma. L'Olimpico è semi-vuoto per la protesta dei tifosi di entrambe le squadre. A sbloccare la partita è stato El Shaarawy al 15', Dzeko al 64' ha infilato il secondo gol. Al 75' Parolo accorcia le distanze per i biancocelesti. Florenzi e Perotti negli ultimi dieci minuti chiudono la partita.

Il Milan gioca fuori casa a Bergamo contro l'Atalanta e dopo essere andato in vantaggio col rigore di Luiz Adriano al 4' del primo tempo è stato raggiunto da una splendida rovesciata di Pinilla al . 44' e poi superato da Gomez nel secondo tempo: ora il risultato è di 2-1. Il Chievo vince col Palermo 3-1, al gol di Cacciatore ha replicato Gilardino, poi centri di Birsa e Rigoni. Le altre sfide sono Fiorentina-Sampdoria 1-1 (gol di Ilicic al 24' e di Alvarez al 39'), Genoa-Frosinone 4-0 (tripletta di Suso e gol di Rigoni).

Anticipo positivo per la Juventus (1-0 contro l'Empoli), male per il Napoli (ha perso 3-1 a Udine), bene il Sassuolo 3-1 al Carpi.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Chelsea vs Roma - Champions Legaue 2017/2018

Roma, Di Francesco: "Rammarico, quando si gioca così bisogna vincere"

Il commento del mister giallorosso dopo la partita con il Chlesea

Juventus vs Sporting - Champions League 2017/2018

Juve, Allegri: "Poco brillanti ma alla fine vittoria importante"

Il tecnico commenta la partita con lo Sporting Lisbona

Chelsea v Roma - UEFA Champions League

Champions, Roma sfiora colpaccio a Londra: è 3-3 con Chelsea

Tra Blues e giallorossi esce fuori un 3-3 fedele specchio delle tante emozioni viste nella serata londinese

Juventus vs Sporting - Champions League 2017/2018

Champions, Juve-Sporting 2-1: Mandzukic salva faccia e qualificazione

Il malessere persiste, ma contava solo vincere e, in fondo, l'obiettivo è andato a segno