Sabato 31 Marzo 2018 - 20:30

Serie A, Chievo rimonta Samp e respira: 2-1, Giampaolo cade ancora

La squadra di Maran si impone sui blucerchiati e torna al successo dopo tre sconfitte consecutive

Chievo vs Sampdoria

Il Chievo rimonta la Sampdoria e respira. La squadra di Maran si impone sui blucerchiati al Bentegodi in uno dei due posticipi delle 18 (2-1) e torna al successo dopo tre sconfitte consecutive. Per i veneti tre punti pesantissimi che consentono di allontanarsi dalla zona calda, salendo a +4. Il rigore di Quagliarella in primo tempo dominato illude la squadra di Giampaolo, che poi cede nella ripresa sotto le reti di Castro e Hetemaj confermando il trend negativo: terzo ko di fila dopo quelli pesantissimi con Crotone e Inter e rincorsa all'Europa che si complica ulteriormente.

Quagliarella non è al meglio ma Giampaolo lo rischia, affiancandolo a Zapata con Caprari pronto ad innescarli dalla trequarti. A centro difesa Regini vince il ballottaggio con Silvestre. Maran si affida in avanti al tandem Stepinski-Inglese, con Castro e Giaccherini esterni pronti a dare supporto. Birsa parte ancora dalla panchina. Partenza sprint per la Sampdoria, subito pericolosa con Caprari che impegna in due occasioni ravvicinate Sorrentino, semplicemente strepitoso. Il nove doriano ispira poi Quagliarella, la cui incornata non trova lo specchio. Ancora l'attaccante campano in evidenza con un'acrobazia sul cross di Zapata: palla fuori di un nulla e grossa occasione sfumata. Ma Quagliarella può riscattarsi al 26', trasformando il rigore concesso da Orsato per un 'blocco' di Gobbi ai danni di Zapata dopo un consulto del Var. Troppo macchinosa la manovra dei veneti per provare ad impensierire i blucerchiati ancora minacciosi: Tomovic rischia in spaccata l'autorete per anticipare Quagliarella sul cross di Praet.
 

La prima parte della ripresa non regala scossoni e conferma le difficoltà dei padroni di casa fino al 62', quando Castro si inserisce alla perfezione sul suggerimento di Giaccherini e il suo stacco batte Viviano. Prova a reagire subito la Sampdoria con un gran conclusione di Torreira sugli sviluppi di un angolo, Sorrentino alza sopra la traversa. I padroni di casa credono al sorpasso anche perché sembrano disporre di più benzina. Ancora Castro ci prova, prima chiamando alla respinta di pugno Viviano e poi cercando dal limite il secondo palo. Chance poi per Stepinski che dal limite alza troppo la mira. Maran getta nella mischia Hetemaj per Depaoli ed è proprio il neo entrato a firmare il vantaggio del Chievo con un cross tutt'altro che irresistibile che beffa, così come il movimento di Inglese, Viviano: la palla si infila nell'angolino opposto (79'). Il Var conferma chiarendo sulle posizioni dei due giocatori. La squadra di Giampaolo si getta in avanti più con la forza dell'orgoglio che con quella delle idee, ma il fortino dei veneti è attentissimo a proteggere il preziosissimo vantaggio. L'ultimo brivido lo porta un sinistro di Alvarez che Sorrentino devia in angolo.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Napoli - Roma

Sampdoria, Sabatini è il nuovo responsabile dell'area tecnica

Ricoprirà il ruolo a partire dall'inizio di luglio

Chievo vs Benevento - Serie A 2017-2018

Il Chievo si salva con Inglese. Battuto un buon Benevento

I veneti chiudino a quota 40 un brutto campionato. Ancora una prova dignitosa dei campani di De Zerbi

Spal - Sampdoria

Spal, salvezza sul campo. Battuta (3-1) la Sampdoria

Doppietta di Antenucci (il primo su rigore) e gol di Grassi. La Samp in 10 dal primo tempo (espulso Caprari) ha segnato con Kownacki

Sampdoria - Napoli

Napoli, vittoria inutile con la Samp. Cori razzisti, gara sospesa

Milik e Albiol confezionano il 2-0 a Genova sotto la pioggia. La Sud si lascia andare a canti inqualificabili. Gavilucci sospende la partita. Deve intervenire Ferrero