Domenica 20 Novembre 2016 - 17:15

Serie A, Bologna ritrova il sorriso: Palermo a picco 3-1

La squadra di Donadoni si allontana dalla zona calda, siciliani sempre più in crisi

Bologna - Palermo

Il Bologna torna alla vittoria superando 3-1 il Palermo. La squadra di Donadoni si allontana dalla zona calda, in cui invece resta impantanata la formazione di De Zerbi. Siciliani in vantaggio al 9'. Un erroraccio di Gastaldello spiana la strada a Bruno Henrique che, a tu per tu con Da Costa, appoggia a Nestorovski libero di appoggiare il pallone in rete. Il Palermo gioca in scioltezza, ma al 20' subisce il gol del pareggio che sblocca il Bologna: lancio lungo di Viviani per Destro che anticipa Cionek di testa e supera Posavec. La squadra di Donadoni insiste, ma senza creare altre occasioni da gol prima dell'intervallo.

Nella ripresa i ritmi si abbassano ulteriormente. Il Palermo non vuole scoprirsi, il Bologna ha poche idee e non riesce ad essere particolarmente incisivo dalle parti del portiere rosanero, almeno fino al 22' quando Dzemaili pesca il jolly che vale il 2-1. L'ex mediano di Napoli e Genoa calcia di prima intenzione verso la porta un pallone ribattuto dalla difesa su spunto di Destro e fa esplodere il pubblico del Dall'Ara. Il Palermo accusa il colpo ed al 27' incassa il terzo gol: punizione di Viviani e Posavec è ancora battuto. Per il Palermo è notte fonda, mentre il Bologna può respirare.
 

Scritto da 
  • redazione web/Italia Media
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bologna - Benevento

Serie A, Bologna stoppa il Benevento: 3-0 al 'Dall'Ara'

Di questi tempi battere il Benevento - e per di più per 3-0 - non è più una passeggiata

FIGC, Consiglio federale a Roma

Figc, un ticket con Gravina? Tommasi non lo esclude

Grandi manovre verso il voto del 29. Tutti cercano di evitare elezioni con tre candidati. Nicchi (arbitri): "In quel caso, non voteremmo"

Bologna vs Sampdoria

Verdi dice di no al Napoli: "Voglio restare al Bologna"

Il giocatore: "Ho avuto momenti di tentennamento, poi sono tornato sulla mia strada"