Domenica 22 Novembre 2015 - 18:15

Serie A, Badu rovina esordio Montella: Udinese-Sampdoria 1-0

I blucerchiati rimediano una sconfitta di misura dopo una gara poco entusiasmante

Eder, sua l'occasione del pareggio

Comincia male la nuova avventura blucerchiata di Montella. La sampdoria rimedia una sconfitta di misura ad Udine al termine di una gara poco entusiasmante, in cui a fare la differenza è la maggior determinazione dei friulani, con Colantuono a rischio esonero. Il tecnico dei bianconeri lancia in attacco Aguirre al fianco di Thereau e ripropone la difesa a tre, con Lodi perno del gioco a centrocampo e Widmer ed Edenilson liberi di agire sulle corsie laterali. L'allenatore blucerchiato non stravolge l'assetto tattico sperimentato da Zenga, con Soriano alle spalle di Muriel ? ex fischiatissimo ed Eder. A centrocampo la novità è Carbonero, piuttosto pasticcione, soprattutto in avvio.

Il primo tiro in porta arriva dopo 10', autore Badu, che non trova lo specchio. La Samp replica con un paio di guizzi dei suoi attaccanti, ma Muriel è stretto tra le maglie della difesa friulana, mentre Eder al 19' non centra il bersaglio. Altro tiro fuori di un niente dell'italo-brasiliano al 25', mentre un minuto più tardi Viviano è bravissimo ad opporsi coi pugni a Thereau. Al 35', però, il portiere blucerchiato non può evitare il vantaggio dell'Udinese: cross dalla destra, sponda di Thereau per Badu che in spaccata insacca, con pallone che cozza prima sulla traversa.

La Samp fatica ad offrire una reazione convincente, anche nella ripresa. I bianconeri, invece, sono molto pericolosi con le loro ripartenze. Montella ne cambia due al 20': fuori gli anonimi Carbonero e Muriel, al loro posto Christodoulopoulos e Cassano. Ma il gioco della sua squadra non decolla. L'Udinese si difende con ordine e senza troppi affanni, trovando il modo di spaventare ancora Viviano in contropiede con Thereau ed il neo entrato Di Natale. La Samp chiude in dieci per l'espulsione di Zukanovic e i bianconeri possono esultare per il ritorno alla vittoria.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Europa League, Balotelli gol ma Nizza ko. Vince il Manchester Utd

Europa League, Balotelli gol ma Nizza ko. Vince il Manchester Utd

Per i red devils a segno il solito Ibrahimovic

Europa League, Sassuolo decimato: Genk ringrazia e vince 3-1

Europa League, Sassuolo decimato: Genk ringrazia e vince 3-1

Le reti all'8' di Karelis, al 25' di Bailey, al 61' di Buffel e al 65' di Politano

Europa League, spettacolo Totti: Roma travolge Astra 4-0

Europa League, spettacolo Totti: Roma travolge l'Astra 4-0

A decidere le reti di Strootman, Fazio, Salah e l'autogol di Fabricio

Europa League, Inter ancora flop: nerazzurri ko 3-1 a Praga

Europa League, Inter ancora flop: nerazzurri ko 3-1 a Praga

Nuova debacle per la squadra di De Boer, che chiude in dieci per l'espulsione di Ranocchia