Domenica 26 Febbraio 2017 - 17:00

Serie A, alla Lazio basta Immobile: Udinese ko con polemiche

I biancocelesti salgono a quota 50, a -4 dal Napoli e a -1 dall'Udinese e possono sognare

Serie A, alla Lazio basta Immobile: Udinese ko con polemiche

Era troppo ghiotta l'occasione per la Lazio di rientrare in zona-Europa, ma che fatica battere questa Udinese. Vuoi per meriti dei friulani, vuoi per la giornata opaca dei biancocelesti - che forse avevano la testa anche al derby di Coppa Italia con la Roma di mercoledì - i tre punti sono arrivati con sofferenza e polemiche. A decidere la partita un rigore - contestatissimo dall'Udinese - realizzato da Immobile a poco più di 15' dalla fine. La Lazio sale a quota 50, a -4 dal Napoli e a -1 dall'Udinese e può sognare. Solo rabbia invece per l'Udinese.

Il primo tempo è una manifestazione d'impotenza della Lazio che non riesce a trovare la chiave giusta per scardinare l'attenta difesa friulana. Ritmi bassi e scarsa precisione i limiti della squadra di Inzaghi che rischia subito in avvio quando Zapata per poco non sorprende Strakosha e s'incarta poi quando invano prova a innestare le sue ali al punto che prima del riposo il tecnico biancoceleste inverte le posizioni di Anderson, spostandolo a sinistra, e Keita, dirottato a destra. A Immobile non arrivano palloni giocabili: uno solo - assist di Lulic sul secondo palo - viene sventato da un ottimo intervento di Samir che devia in corner togliendo la palla all'accorrente bomber laziale. Incapace di trovare soluzioni da fuori area e vanamente intestardita a voler sfondare con l'aggiramento della manovra e il gioco sulle ali la Lazio gira a vuoto per 45' con il solo Murgia che prova a inventare qualcosa. L'Udinese si rivede solo con un colpo di testa senza troppe pretese di Thereau ma il possesso palla della squadra di Del Neri imbriglia bene i padroni di casa e lo 0-0 dell'intervallo è il risultato più logico visto che azioni da gol vere e proprie non ce ne sono state.

L'avvio di ripresa biancoceleste illude che possa cambiare qualcosa ma è un fuoco di paglia: è anzi l'Udinese a farsi più pericolosa con Thereau che, prima di lasciare il posto a Fofana, sfiora la rete. La svolta al 27' quando per un dubbio mani in area di Adnan l'arbitro Pairetto assegna alla Lazio un rigore che Immobile trasforma (14esimo gol stagionale, il quarto su penalty). Finale con l'Udinese arrembante ma i padroni di casa stringono i denti e centrano il successo.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rottura Lazio-Keita. Inzaghi: "Non si è presentato ad allenamento"

Rottura Lazio-Keita. Inzaghi: "Non si è presentato ad allenamento"

L'attaccante spagnolo di origini senegalesi non ha partecipato alla cena per festeggiare la Supercoppa

Finale Supercoppa 2016-2017 Juventus - Lazio

Supercoppa alla Lazio, Juve sconfitta 3-2 nel recupero

Botta e risposta Immobile-Dybala, decide il baby Murgia

Lazio, 'Keita-Calenda maiali': scritte offensive a Formello

Lazio, 'Keita-Calenda maiali': scritte offensive a Formello

Clima teso dopo la mancata convocazione del giocatore per la finale di Supercoppa di stasera

Lazio, Inzaghi: Supercoppa? Noi sfavoriti ma nel calcio non si sa mai

Inzaghi: Supercoppa? Noi sfavoriti ma nel calcio non si sa mai

"La Juve senza Bonucci? E' un giocatore grandissimo, ma credo che il livello sia rimasto intatto"