Lunedì 10 Ottobre 2016 - 06:45

Usa 2016, Clinton: E' inadatto. Trump: La manderò in galera

I due candidati si scambiano accuse per la maggior parte del tempo

Dibattito al veleno, Clinton: E' inadatto. Trump: La manderò in galera per l'emailgate

E' stata una sfida all'ultimo colpo il secondo dibattito tra il candidato repubblicano in corsa per la Casa Bianca, Donald Trump, e la democratica Hillary Clinton. Il magnate ha replicato agli scandali per i propri comportamenti sessisti attaccando l'ex presidente Bill Clinton e annunciando che, in caso di vittoria, manderà in carcere la sua avversaria per il cosiddetto emailgate, l'uso della mail privata da parte della segretaria di Stato, che avrebbe messo a rischio la sicurezza nazionale. “Le mie sono parole e le sue sono azioni”, accusa Trump puntando il dito contro Bill Clinton per le proprie condotte sessuali, che Hillary avrebbe coperto difendendo il marito e non le donne coinvolte. La candidata democratica replica che i commenti del magnate dimostrano che è inadatto alla Casa Bianca: “Credo sia chiaro a chiunque abbia ascoltato” il video con le frasi sessiste di Trump che “rappresenta esattamente chi sia lui”.

Clinton accusa il repubblicano di evitare la discussione sui temi politici per non parlare del fatto che il suo partito lo sta scaricando, il tycoon la interrompe spesso e si lamenta dei moderatori, Anderson Cooper della Cnn e Martha Raddatz della Abc News, dicendo che il dibattito è stato "tre a uno". Un dibattito scandito dal sarcasmo e dalle offese reciproche: Trump definisce Hillary “il diavolo”, lei ribatte dicendo che abusa delle donne. Dopo 90 minuti di scambi duri, l'umore cambia con la domanda finale di un membro del pubblico che ha chiesto a ciascun candidato di descrivere una qualità ammirevole dell'altro. "Io rispetto i suoi figli. I suoi figli sono incredibilmente capaci e devoti, e penso che la dica lunga su Donald", dice la democratica. "Lei non si arrende, e questo lo rispetto”, replica lui. Poi una stretta di mano, che avevano evitato di darsi a inizio dibattito.

Il terzo e ultimo round tra i due, in vista delle elezioni dell'8 novembre, è in programma il 19 ottoobre.

Loading the player...
Scritto da 
  • Silvia Caprioglio
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bulgaria, treno merci deraglia ed esplode: almeno quattro vittime

Bulgaria, treno merci deraglia ed esplode: almeno quattro vittime

L'incidente è avvenuto nel nordest del Paese e il villaggio di Hitrino è stato evacuato

Usa, Cnn: Giuliani non è più in lizza per dipartimento di Stato

Usa, Cnn: Giuliani non è più in lizza per dipartimento di Stato

. Secondo l'emittente americana, altri candidati sarebbero l'ex candidato alla presidenza repubblicana nel 2012 ed ex governatore del Massachusetts, Mitt Romney e l'amministratore delegato di Exxon Mobil, Rex Tillerson