Martedì 28 Marzo 2017 - 21:45

Scozia, sì a nuovo referendum su indipendenza. Ma Londra dice no

Approvata la proposta della premier Sturgeon: 69 favorevoli, 59 contrari. Governo May non negozierà

Parlamento Scozia, sì a nuovo referendum su indipendenza. Ma Londra respinge richiesta

Il Parlamento scozzese ha votato a favore della richiesta di un nuovo referendum sull'indipendenza, da tenersi nell'autunno 2018 o nella primavera del 2019. Ha così approvato la proposta della prima ministra scozzese, Nicola Sturgeon.

LEGGI ANCHE Domani via alla Brexit, la premier May: È un momento storico per il Regno Unito

In questo modo, il governo autonomo di Edimburgo ha il mandato di negoziare con Londra la convocazione della nuova consultazione. Sessantanove i voti favorevoli, 59 quelli contrari. L'approvazione era prevista. La Scozia ha già votato contro l'indipendenza in un referendum nel 2014, ma la premier Sturgeon del Partito nazionale scozzese (Snp) ritiene che le circostanze siano cambiate da allora, a causa della futura Brexit.

La decisione del Parlamento di Holyrood arriva il giorno prima che la premier britannica, Theresa May, attivi l'articolo 50 del Trattato di Lisbona per dare via all'iter di uscita dall'Ue. E' tutt'altro che scontato, ora, che il governo di Londra dia il proprio assenso al nuovo referendum scozzese. May ha infatti ribadito che "non è il momento" e ha insistito sul fatto che il suo obiettivo è raggiungere un buon accordo sulla Brexit con Bruxelles, che sia adeguato per tutte le componenti del Paese. "La Scozia, come il resto del Regno Unito, è a un crocevia", ha detto Sturgeon all'inizio del dibattito odierno. "Quando l'articolo 50 domani sarà attivato, i cambiamenti per il nostro Paese diventeranno inevitabili", ha proseguito la premier, "ci sarà un impatto sul commercio, sugli investimenti e sugli standard di vita, e un impatto sulla stessa natura della società in cui viviamo".

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco in Perù

Pedofilia, O'Malley critica il Papa: "Addolora sua difesa di Barros"

Il cardinale di Boston presidente della commissione della Santa sede contro gli abusi sui minori prende le distanze da Bergoglio

Repubblica Ceca, incendio in hotel in centro Praga: 2 morti, 7 feriti

Tre sono in gravi condizioni. Il fuoco è stato domato dopo due ore

Kabul, talebani rivendicano attacco all'hotel Intercontinental: almeno 6 morti

La polizia ha ucciso i quattro uomini armati del commando aveva preso d'assalto la struttura

Continua il viaggio di Papa Francesco in Perù

Perù, Papa da alluvionati Niño: "Proteggetevi anche da tempesta sicariato"

Francesco richiama all'unità: mani tese e compassione, perché "ci sono cose che non si improvvisano e tanto meno si comprano"