Giovedì 21 Aprile 2016 - 11:15

Scoperto tra Usa e Messico tunnel della droga più lungo di sempre

Trovate nella galleria una tonnellata di cocaina e sette di marijuana: è un sequestro senza precedenti

Scoperto tra Usa e Messico tunnel della droga più lungo di sempre

Un tunnel clandestino tra Messico e Stati Uniti lungo circa 800 metri usato come deposito per nascondere tonnellate di droga. A scoprirlo sono state le autorità americane, che lo hanno definito come il passaggio sotterraneo più esteso mai rinvenuto lungo il confine con la California. Nel corso dell'operazione gli agenti federali hanno arrestato sei persone e confiscato una tonnellata di cocaina e sette tonnellate di marijuana, in un sequestro senza precedenti. 

"Questo è il più grande sequestro di cocaina mai associato ad un tunnel", ha detto Laura Duffy, procuratrice del distretto sud della California.

IL TUNNEL. L'estremità settentrionale del passaggio emerge in una ristretta zona industriale tra il porto Otay Mesa e la centrale della California Highway Patrol al confine con il Messico. 

La galleria, scavata 46 piedi (circa 14 metri) sotto la superficie, parte dal vano di un ascensore costruito in un edificio a Tijuana per estendersi fino ad un buco nel terreno racchiuso all'interno di un'area recintata sul lato statunitense. Per nascondere la cavità, secondo quanto riportano i funzionari federali, i contrabbandieri si sono serviti di un cassonetto della spazzatura delle dimensioni di una roulotte, utilizzato poi per trasportare la droga fuori del cantiere.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Australia, arcivescovo Wilson colpevole: coprì abusi sessuali negli anni '70

Si tratta del più alto prelato al mondo ad essere stato perseguito con successo per questo reato

Cuba, aereo si schianta al decollo

Cuba, incidente aereo: morta una delle tre donne sopravvissute

Il bilancio delle vittime sale a 111, il peggiore sull'isola da quasi 30 anni

FRA, UEFA EL, Olympique Marseille vs Atletico Madrid

Francia, 32enne originario del Burkina Faso picchiato a morte da adolescenti

L'aggressione nel quartiere Saragosse venerdì sera. Massacrato da una gang di giovani, tra i 12 e 14 anni, che avrebbero usato anche il piede di una sedia di plastica

US-POLITICS-TRUMP-PRISON REFORM

Russiagate, Trump chiede inchiesta su spionaggio durante sua campagna

Il presidente Usa vuole fare chiarezza sulla possibile infiltrazione dell'amministrazione Obama