Lunedì 07 Novembre 2016 - 09:45

Scoperto falso cieco a Palermo: prendeva invalidità da 24 anni

Denunciato per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato

Scoperto falso cieco a Palermo: prendeva invalidità da 24 anni

I carabinieri della stazione di Caccamo (Palermo) e i finanzieri della compagnia di Termini Imerese (Palermo), coordinati dalla procura della Repubblica termitana, hanno scoperto un uomo che, nonostante percepisse delle somme a causa della cecità assoluta, è risultato essere un falso cieco. Nella sua prima fase, l'indagine è stata svolta dai Carabinieri, i quali hanno documentato come l'uomo, M.P. di 42 anni, originario di Termini Imerese, in realtà conducesse una vita assolutamente normale e non limitata dall'invalidità. Egli è stato, infatti, più volte notato mentre si muoveva per le vie cittadine senza alcuna assistenza. Per questo motivo, è stato segnalato all'Autorità Giudiziaria.

Poi è intervenuta la guardia di finanza che ha ricostruito l'iter seguito per il riconoscimento della cecità e ha determinato gli importi indebitamente percepiti. Attraverso l'esame dei movimenti sui conti correnti a lui intestati, nonché della documentazione acquisita presso l'Inps e la Commissione Invalidi, è stato ricostruito un flusso di denaro non dovuto che, dal 1992 in avanti, si è attestato intorno ai 265mila euro. Per il falso cieco è quindi scattata la denuncia per i reati di truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato, nonché la segnalazione agli organi competenti per il recupero delle somme.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cei. Apertura del Consiglio episcopale permanente.

La Cei: "Credevamo sepolti i discorsi sulla razza, no alla 'cultura della paura'"

Il presidente Bassetti: "E' immorale lanciare promesse che si sa di non riuscire a mantenere e speculare sulle paure della gente"

Continua il viaggio di Papa Francesco in Perù

Pedofilia, Papa su Barros nessuna esitazione: "Ma chiedo scusa alle vittime"

"Ho usato parole sbagliate e ho ferito chi ha subito abusi", ha spiegato il Pontefice

Roma, chiesto processo per riciclaggio per Fini e i Tulliani

Sono accusati di essere coinvolti nel giro di affari del 're delle slot' Francesco Corallo

Infortunio mortale sul lavoro all'azienda Elettrotecnica LG

Cassino, si è suicidato il padre accusato di abusi dalla figlia minorenne

Il corpo senza vita trovato impiccato in una chiesa in località Castello a Roccasecca. La denuncia della ragazzina arrivata attraverso un tema in classe