Venerdì 27 Maggio 2016 - 13:15

Paziente infetta da batterio immune a ogni antibiotico

L'allarme è partito dalle autorità sanitarie degli Stati Uniti

Scoperta paziente infetta da batterio immune a ogni antibiotico

Allarme dalle autorità sanitarie degli Stati Uniti che hanno individuato per la prima volta nella storia del Paese una paziente infetta da un batterio resistente a tutti gli antibiotici conosciuti, e hanno espresso forte preoccupazione riguardo la possibilità che questo super-batterio possa diventare molto pericoloso se si diffondesse, andando a peggiorare le infezioni più comuni. "Rischiamo di ritrovarci in un mondo post-antibiotici", ha predetto il direttore del Centro statunitense per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), Thomas Frieden, parlando del caso di una donna di 49 anni della Pennsylvania che ha un'infezione alle vie urinarie apparentemente inarrestabile.

Parlando a un pranzo al circolo nazionale della stampa a Washington, Frieden ha detto che nemmeno la colistina, un antibiotico il cui utilizzo è riservato ai "batteri da incubo", è in grado di portare sotto controllo quell'infezione. L'infezione è stata resa nota ieri in uno studio su Antimicrobial Agents and Chemotherapy, una pubblicazione dell'American Society of Microbiology. Lo studio afferma che il batterio che ha colpito la donna è stato a sua volta infettato da un piccolo filamento di Dna chiamato plasmide, che ha trasmesso al batterio un gene chiamato mcr-1 rendendolo resistente alla colistina. "Questo annuncia l'arrivo di batteri veramente in grado di resistere a qualunque farmaco", si legge nello studio, condotto dal Centro medico nazionale militare americano Walter Reed.

 

"Per quanto ne sappiamo, questa è la prima volta che vediamo il mcr-1 negli Stati Uniti", afferma ancora il documento. "È pericoloso e possiamo ipotizzare che può diffondersi rapidamente, anche in un ambiente ospedaliero, se non viene contenuto adeguatamente", ha detto la dottoressa Gail Cassell, microbiologa e docente alla scuola medica di Harvard.
Tuttavia, ha aggiunto, la velocità potenziale di diffusione del super-batterio resterà sconosciuta fino a quando non si saprà di più su come la donna infetta vi sia entrata in contatto. Il gene mcr-1 è stato individuato per la prima volta in maiali e persone l'anno scorso in Cina. Un altro gene resistente a tutti i farmaci noti era stato scoperto nel 2010 in India.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Forum economico internazionale di San Pietroburgo

Macron tende la mano a Conte: "Mai date lezioni agli italiani"

Il presidente francese dice la sua sul nuovo governo

CUBA-AIR-ACCIDENT

Cuba, muore sopravvissuta a schianto aereo: salgono a 112 i morti

Un'altra dei tre sopravvissuti cubani, una donna di 23 anni, era morta lunedì

Weinstein accusato di violenza sessuale. Libero col braccialetto elettronico

Ha pagato la cauzione di un milione di dollari stabilita dal tribunale di Manhattan. Il procuratore elogia le coraggiose sopravvissute

BULGARIA-EU-SPAIN-POLITICS

Partito Rajoy condannato per corruzione, Ciudadanos chiede nuove elezioni

Caos in Spagna dopo il processo Guertel. E il Psoe presenta una mozione di sfiducia