Giovedì 30 Marzo 2017 - 15:30

Camera, sospesi M5S: tentarono irruzione in ufficio presidenza

'Attentato a funzionamento istituzioni', sanzioni per 42 deputati: 15 giorni per Toninelli e Di Battista

Piazza Montecitorio. Flash mob del Movimento 5 Stelle contro i vitalizi

I fatti accaduti lo scorso 22 marzo sia in aula della Camera, durante il question time, che in ufficio di presidenza sono "senza precedenti" e di "assoluta gravita', costituendo un serio attentato al libero dispiegarsi del confronto e del funzionamento delle istituzioni". Queste le motivazioni che hanno portato l'ufficio di presidenza di Montecitorio a sospendere in tutto 42 deputati del Movimento 5 Stelle. A votare le sanzioni tutti i membri tranne Fraccaro (M5S) che si è astenuto.

LEGGI ANCHE Di Battista: Un onore essere sanzionato da chi salva condannati

Tra i 19 deputati sospesi per 15 giorni, per aver tentato di entrare nell'ufficio di presidenza mentre si stava votando la direttiva sui vitalizi, figurano Alessandro Di Battista, Giorgio Sorial e Danilo Toninelli. Le sanzioni che sono cumulative vedono tra i più colpiti Sorial, Vacca e l'Abbate che in tutto avranno 27 giorni di stop. I 42 pentastellati sconteranno la sospensione in tre fasi diversi: un primo gruppo da 14 a partire da giovedì 6 aprile, il secondo da mercoledì 17 maggio, il terzo da giovedì 22 giugno.

Per i pentastellati che invece hanno protestato fuori dall'ufficio di presidenza la sospensione è di 5 giorni. Per quanto riguarda la protesta all'interno dell'aula di Montecitorio durante il question Time, sempre di mercoledì, la presidenza ha deciso: 10 giorni di stop per chi dai banchi di appartenenza ha esposto i cartelli, 12 per chi li ha esposti sotto lo scranno della presidente.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Minniti: "Gestire flussi migratori. Vedo luce in fondo a tunnel"

Il resconto del ministro degli Interni a Ferragosto. E sulle Ong: "Rispettiamo chi non ha firmato il codice"

Assemblea nazionale di Confesercenti

Boldrini: Non lascio social, sarebbe una sconfitta

La presidente della Camera torna a commentare la decisione di procedere per vie legali nei confronti di chi la insulterà sui social network

Matteo Renzi ospite a Porta a Porta

Berlusconi e Renzi, nodo alleanze ancora da sciogliere

Le candidature per le elezioni in Sicilia sono in evidente stallo, con Angelino Alfano ancora ago della bilancia

Italian foreign minister Angelino Alfano gestures during a joint news conference with Qatar's foreign minister Sheikh Mohammed bin Abdulrahman al-Thani in Doha

Migranti, Alfano: Ue ci ha piantato in asso, serve soluzione in Libia

Intervistato dal quotidiano tedesco Bild, il ministro degli esteri ha ricordato l'importanza di una politica migratoria comune europea