Giovedì 05 Maggio 2016 - 14:00

Scontri con Erdogan, il premier turco Davutoglu si dimette

La decisione dopo le querelle degli scorsi giorni: "Dimissioni sono una necessità"

Un murales con Davutoglu ed Erdogan

 Il premier turco Ahmet Davutoglu ha annunciato di volersi dimettere al termine di un vertice con gli organi di partito di governo, l'Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan. Lo riporta il quotidiano Hurriyet spiegando che il premier ha ribadito di non volersi ricandidare alla guida del partito che, nel frattempo, ha convocato un congresso straordinario il 22 maggio per eleggere il successore. "Le dimissioni non sono una mia scelta ma una necessità", ha spiegato Davutoglu dopo gli scontri dei giorni scorsi con il presidente Erdogan.
 

In un discorso per difendere il suo operato come primo ministro, Davutoglu ha ricordato di aver mantenuto compatto il partito e il governo durante un periodo tumultuoso in Turchia. In questo senso, ha invitato il partito a evitare spaccature dopo il suo annuncio di non volersi ricandidare a segretario di partito e ha ribadito che non pronuncerà mai una parola contro il presidente Erdogan.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

MEXICO-SECURITY

Messico, sei donne rapite e uccise da uomini armati

I corpi ritrovati vicino al luogo del sequestro, nello Stato di Tamaulipas, che ha uno dei tassi di criminalità più alti del Paese

"Odio il cellulare dei miei genitori": lo sfogo di un bimbo di 7 anni nel tema in classe

La maestra sorpresa lo posta su Facebook con l'hashtag #listentoyourkids. E il suo appello diventa virale

L'astronauta Alan L. Bean , pilota del modulo lunare , fotografato durante l 'attività extraveicolare sulla luna - Le foto fu fatta dal comandante Charles Conrad jr.

Addio a Alan Bean, quarto uomo sulla Luna

E' morto in Texas all'età di 86 anni. Partecipò alla missione Apollo 12

Coree, incontro a sorpresa Kim-Moon. Summit con Trump ancora possibile

Si sono riuniti per la seconda volta (la prima era stata il mese scorso) a Panmunjom, villaggio che si trova nella zona demilitarizzata nota come Dmz