Venerdì 05 Febbraio 2016 - 09:30

Sci,CdM: Fill e Paris dietro Jansrud in seconda prova a Joengseon

L'asso norvegese si candida ad essere il favorito numero uno per la discesa di sabato e abbassa di oltre un secondo il tempo rispetto alla prova di giovedì

Peter Fill

Kjetil Jansrud batte un colpo, l'Italia risponde con due nella seconda prova cronometrata sulla nuova discesa di Jeongseon, in Corea. L'asso norvegese si candida ad essere il favorito numero uno per la discesa di sabato e abbassa di oltre un secondo il tempo rispetto alla prova di giovedì. Oggi Jansrud fissa il miglior crono in 1'41"18, oltre un secondo e mezzo meglio di ieri. Ma a ridosso ha due azzurri, quelli che il coach Ghidoni aveva chiaramente indicato come le punte azzurre per la discesa che sarà olimpica nel 2018: Peter Fill, a 39 centesimi, e Dominik Paris a 49. Si tratta di far correre, almeno nella parte bassa di questa pista in due tempi con neve artificiale americana, e lo dimostra il quarto posto dell'americano Steve Nyman, l'uomo della Gardena.  

In evidenza anche Guay, Sander, Janka, Ganong, Reichelt e Feuz, a completare i primi dieci del ranking. Fill e Paris contro Jansrud, quindi, potrebbe essere il tema appassionante per la prossima notte degli appassionati (partenza della discesa, sabato, ore 4 del mattino con diretta su Rai Sport 1 ed Eursport), ma tutta l'Italia veloce si comporta meglio in questa seconda prova: Christof Innerhofer, non proprio a suo agio, è comunque 17/o a 1"86, Mattia Casse è 25/o a 2"49 e Matteo Marsaglia è 28/o a 2"57. Fuori dai 30: Emanuele Buzzi, Werner Heel e Luca De Aliprandini. Ha provato anche Marcel Hirscher, in vista del superG, piazzandosi però al 48/o posto, dietro a De Aliprandini. Per la gara i tempi potrebbero ancora scendere, visto che gli atleti stanno prendendo confidenza con il tracciato che sarà olimpico nel 2018, e comunque l'Italia sembra avere le carte per difendersi bene. Non resta che attendere le 4 del mattino di sabato per avere il responso.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma2024, Malagò: Atleti chiedono domani a Cinque Cerchi, no pregiudizi

Roma 2024, Malagò: Atleti chiedono domani a Cinque Cerchi

"Solo una cosa può pregiudicare un sogno, la paura di fallire"

Totti: Non ho mai cacciato un allenatore, sono sempre stato coerente

Totti: Mai cacciato un allenatore, io sempre coerente

"I tanti auguri da tutto il Mondo? Vuol dire che qualcosa di buono ho fatto"

Totti: Con Spalletti e Pallotta sintonia totale

Roma, Totti: Con Spalletti e Pallotta c'è sintonia totale

Il capitano della Roma chiarisce le parole della moglie Ilary Blasi

Icardi

Inter-Bologna 1-1: Perisic pareggia. Sassuolo e Lazio avanti

Al via la sesta giornata con quattro incontri: Genoa-Pescara, Inter-Bologna, Lazio-Empoli e Sassuolo-Udinese