Venerdì 29 Dicembre 2017 - 14:45

Sci, Federica Brignone trionfa nel gigante di Lienz (Austria)

Vittoria in rimonta dell'azzurra. Battute Rebensburg e Shiffrin. La Goggia sedicesima. Fill secondo nella combinata a Bormio

Sci, superG val d'Isere

Trionfo azzurro sulle nevi austriache. Federica Brignone vince il gigante di Lienz battendo di pochissimo la tedesca Rebensburg e l'americana Shffrin. Gara con distacchi bassissimi. Federica (quarta dopo la prima manche) ha chiuso in 2'05"52 superando la Rebensburg di 4 centesimi e la campionessa Usa di 8. Dopo la prima manche la Rebensburg era al comando seguita da Shiffrin e Robnik. Brignone era quarta e Goggia quinta a 17 e 19 centesimi. Nella seconda, ottima discesa di Tessa Worley che era immediatamente alle spalle della Goggia. Poi tocca appunto a Sofia che, purtroppo, inanella una serie di errori e finisce indietro a 1"e 52: sarà sedicesima.

Brignone scende abbastanza bene nella prima parte ma perde qualcosa da Tessa. Nel finale l'azzurra è strepitosa e mette insieme 25 centesimi di margine sulla Worley. Tocca a Robnik che sbaglia molto e finisce undicesima. La Shffrin si butta e all'intermedio è avanti di 9 centesimi ma nella seconda parte l'azzurra è stata superba e l'americana si trova dietro di 8 centesimi. Ed ecco la Rebensburg: stesso margine (9 centesimi) sulla Brignone a metà strada. Finale ottimo per la tedesca ma la Brignone è stata incredibile ed è davanti di un niente, ma la vittoria è sua. Per Federica è il sesto trionfo (e ventesimo podio) in Coppa del Mondo. Le altre azzurre: tredicesima Manuela Moelgg e 25esima Irene Curtoni. Fuori la Bassino che aveva chiuso la prima manche all'ottavo posto.

Brignone - "Il trionfo di oggi è stato bellissimo e sinceramente non me l'aspettavo" ha detto Federica Brignone subito dopo la vittoria. "E' stata dura perché nella prima manche eravamo tutte vicine, mentre nella seconda prova - ha spiegato l'azzurra - era buio e sapevo che il feeling non sarebbe stato buono: ho solo attaccato". "Mi auguro di continuare a star bene e continuare con questo bel lavoro e si vede perché miglioro di gara in gara".

Fill secondo a Bormio -

Peter Fill ha chiuso al secondo posto la combinata di Bormio, valida per la Coppa del Mondo di sci alpino. L'azzurro, terzo dopo la prima prova (discesa libera), ha chiuso con un ritardo di 42 centesimi dal francese Alexis Pinturault (2:41.13), 19° dopo la discesa. Terzo il norvegese Kjetil Jansrud in 2:41.58. E' invece uscito Dominik Paris, dominatore della prima prova.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

ITA, FIS Weltcup Ski Alpin, Cortina d Ampezzo

Ancora un trionfo per Super Goggia: vince la discesa di Cortina davanti a Vonn

Un'altra grande prestazione per la bergamasca, dopo la vittoria di Bad Kleinkirchheim. In terza posizione Shiffrin

Corea del Sud e del Nord si incontrano per i Giochi olimpici 2018 - Seoul

Accordo fatto: le Coree sfileranno insieme ai Giochi Olimpici

Accordo fatto a Panmunjom: gli atleti del Nord e del Sud si mischieranno nella cerimonia inaugurale

Sci, discesa libera di Coppa del Mondo a Bad Kleinkirchheim

Festa Brignone: "Noi discesiste felici su quel podio. Ma ai Giochi sarà questione di testa"

Intervista a LaPresse dopo il trionfo austriaco con Goggia e Fanchini. "Sicurezza? L'unica certezza è che siamo in forma. Poi, ogni gara è una storia a sé"

Short track, sci e fondo: l'Italia sorride guardando ai Giochi

Un weekend indimenticabile per gli azzurri degli sport invernali. E ora la strada che porta a Pyeongchang appare tutta in discesa