Martedì 11 Ottobre 2016 - 10:30

Schwarzenegger scarica Trump: Non lo voterò

L'ex governatore della California prende posizione in vista del voto

Schwarzenegger scarica Trump: Non lo voterò, non accetto attacchi alle donne

"Sono cittadino americano da trentatré anni, con gratitudine e orgoglio, e sono repubblicano, lo stesso partito per il quale hanno militato i presidenti Roosevelt, Lincoln e, non dimentichiamolo, Ronald Reagan. Nonché l'amico Clint Eastwood, che ha affermato - ma è bene ricordare che lo ha fatto prima delle recenti rivelazioni - di votare per Donald Trump. Io non lo voterò". Così, intervistato dal Corriere della Sera, l'ex governatore della California e star di Hollywood Arnold Schwarzenegger, a meno di un mese dal voto che deciderà il nuovo presidente degli Stati Uniti. Poi, in riferimento al video in cui Trump si lasciava andare a una serie di dichiarazioni offensive nei confronti delle donne, Schwarzenegger aggiunge: "L'America è un Paese dove il matriarcato è in parte sovrano. In piena campagna presidenziale, ciò che è accaduto ha scatenato un profondissimo conflitto sessista e le donne rappresentano il 53 per cento dell'elettorato".

 L'ex governatore della California, eletto proprio nel partito repubblicano, poi aggiunge: "Non ritengo accettabile da parte di nessuno una posizione che sminuisce l'impegno, il ruolo, la presenza delle donne". "Non sono stato 'un santo' come uomo - ammette - i miei errori sono pubblici, ho dovuto talvolta chiedere scusa alle donne, ma il rispetto tra i due sessi è la base primaria delle relazioni sociali e personali e quando ero governatore della California ho potenziato al massimo e in modo paritario le capacità, la cultura, l'impegno di molte donne".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Egitto, Papa: Attacco barbaro frutto di odio insensato

Egitto, Papa: Attacco barbaro frutto di odio insensato

Il pontefice interviene sull'attentato contro un autobus di cristiano copti

G7, 'tedeschi cattivi': giallo su parole Trump, poi il chiarimento

G7, 'tedeschi cattivi': giallo su parole Trump, poi il chiarimento

L'aggettivo 'bad' sarebbe stato riferito al surplus commerciale e non ai tedeschi

G7 Summit Taormina, primo roundtable di lavoro

G7 a Taormina, Trump pronto ad ascoltare leader Ue sul clima. Verso intesa su migranti

Al centro del vertice anche commercio e terrorismo. La città è blindata per la due giorni dei 'Grandi' / FOTO-VIDEO

G7, a Taormina è Trump mania: pronto anche braccialetto in macramè

G7, a Taormina è Trump mania: pronto anche braccialetto in macramè

Il presidente Usa è stato il leader più acclamato oggi